Magazine

Ecco i cartelli, ma lo specchio non c’è più.

Creato il 01 giugno 2010 da Mandingodolceacqua

Foto-0067

Non avrei mai pensato che anche da noi succedesse una cosa del genere. Ma purtroppo è successa!!!! Sembra che si vuole far fare incidenti appositamente. Avete mica un accordo con i carrozzieri della zona??? (Scherzo) In questi gioni hanno installato dei nuovi cartelli di indicazione, coprendo l’utilissimo specchio che serve agli automobilisti a vedere se arrivano auto sulla loro sinistra, scendendo da Rocchetta Nervina al Bivio. Son sicuro che sarà stata una svista, ma perfavore….. la prossima, volta state più attenti!!!! Olteretutto il quel punto, quasi tutte le settimane succede qualcosa, propio per la poca visibilità, basta vedere i pezzi di plastica di alcune auto sul ciglio della strada.

Foto-0068

Ricordo che quel tratto li: l’incrocio del “ristorante “Le Trote” che divide la corsia con il bivio per andare a Rocchetta, fa parte del tratto da noi cittadini già tanto ricriminato, senza ancor tutt’oggi ricevuta nessuna risposta al problema “Velocità” da parte degli enti predisposti. Aspetteremo ancora!!!!! Sabato pomeriggio sono venuti in visita a Dolceacqua parecchie istituzioni di provincia, a cominciare da il presidente Luigi Sappa, Scibilia, il presidente della comunità montana e molti altri che non sto a citare. Sinceramente avrei voluto invitare il presidente a farsi una passeggiata a piedi lungo il tratto ricriminato. Comunque ho notato che non ha scorta e questo è una cosa nobile. Si aggirava per Dolceacqua in tutta tranquillità ed ha aspettato l’autista a bordo strada come una persona normale. Questa cosa mi è rimasta impressa. Sarà di buon auspicio???? Vedremo.

—————————————————-

Oggi venerdi 11 giugno 2010 il problema è stato risolto.

Adesso lo specchio ritornerà a fare il propio dovere. I cartelli sono stati spostati in basso. Guardate le foto.

Prima

cartello prima

Foto-0001

Dopo

Un ringraziamento personale alla persona della provinciale dell’ufficio tecnico alla quale mi sono rivolto.

Ecco i cartelli, ma lo specchio non c’è più.
Condividi su Facebook.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :