Magazine Mondo LGBTQ

Ecco perché saremo a Onda gay pride 2015

Da Bolo77
Ecco perché saremo a Onda gay pride 2015

Matrimonio, unioni civili, adozioni, omo-transfobia: sono queste le rivendicazioni principali, declinate con sfumature diverse, di almeno 14 manifestazioni dell'orgoglio lgbt che scenderanno in piazza da qui a luglio sotto il nome di Onda pride 2015.

A queste richieste, sfrondando la retorica dei documenti politici dei diversi eventi, si aggiunge come centrale il tema della laicità dello Stato, la promozione della salute, e il problema dei diritti e dell'accoglienza dei migranti.

Di certo uguaglianza, dignità, tolleranza e piena parità non suonano come richieste nuove o innovative: sono almeno due decenni che i diritti di persone omosessuali e trans non trovano riscontro positivo nell'attività legislativa del Parlamento. Milioni di persone sono scese nelle piazze arcobaleno d'Italia fin qui, ottenendo al massimo qualche titolo di giornale per poi sparire nel nulla.

Easy AdSense.

Chiedersi allora perché scendere ancora in piazza, oltre che utile è opportuno, ma solo a partire da un'altra domanda e cioè "Quale manifestazione o gruppo di rivendicazione ha, negli ultimi vent'anni, ottenuto lo straccio di un misero successo?". Non gli studenti o gli insegnanti che, dopo aver riempito le piazze, stanno assistendo allo smantellamento della scuola. Non i lavoratori che si sono visti, governo dopo governo, polverizzare i diritti. Non i laici, non gli ambientalisti, non i disabili... e nemmeno noi.
Eppure abbiamo manifestato, marciato, organizzato girotondi e flash mob, contestato e dibattuto.

Il problema evidentemente non è nelle modalità di rivendicazione ma sta da tutt'altra parte, ovvero in chi deve tradurre le rivendicazioni in legge e quindi in una classe politica che, da Renzi in giù, ignora qualsiasi richiesta che viene dal basso.

Siamo, infatti, di fronte a un quadro partitico che risponde solo a domande che vengono da altrove ("ce lo chiede l'Europa"), capace, con abilità che non ha paragoni nella nostra storia recente, di perpetrare se stesso, tra governi nominati senza passare dalle elezioni, leggi elettorali incostituzionali, ribaltoni o compravendita di deputati.

È una classe politica ignobile, in grado solo di "autoconservarsi", che ha congelato il paese per oltre vent'anni. Se ne esce manifestando?

Un paese non può rimanere "congelato" all'infinito e, peggio, più si persevererà nell'inazione (condita solo da un sapiente uso della propaganda), più il crollo dei responsabili di questa immobilità sarà definitivo e catastrofico. Ho anche la speranza, ma non la certezza, che si trovi una via d'uscita pacifica al nulla politico di questi anni. Prima del crollo però è utile essere in piazza, ancora una volta, per ribadire che fuori dai palazzi del potere esiste un altro paese dove uguaglianza, democrazia e libertà hanno già piena cittadinanza. ( editoriale di "Pride", giugno 2015.)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Ecco la Città pubblica

    Ecco Città pubblica

    > vai alla pagina del Dipartimento Urbanistica con le tavole della Mappa E’ on line la “Carta della città pubblica”, le tavole in cui sono inserite tutte le... Leggere il seguito

    Da  Carteinregola
    ATTUALITÀ, INFORMAZIONE REGIONALE, OPINIONI, SOCIETÀ
  • La Grande Onda QE+ZIRP continua la sua corsa: solo dall'inizio del 2015 ben 19...

    Grande Onda QE+ZIRP continua corsa: solo dall'inizio 2015 Paesi hanno fatto QE-QE (tagliato tassi etc)

    Ad integrazione della mia analisi di ieri (da non perdere)Il nostro orizzonte: tra la "follia" della Big Bubble e "l'agonia" dell'Austerity... Ecco qui....... Leggere il seguito

    Da  Beatotrader
    ECONOMIA, SOCIETÀ
  • Passaggio in onda

    Passaggio onda

    E' on-line la puntata di Passaggio a Sud Est del 22 febbraio 2015.La trasmissione e' ascoltabile direttamente qui di seguito oppure sul sito di Radio Radicale. Leggere il seguito

    Da  Pasudest
    POLITICA, POLITICA INTERNAZIONALE, SOCIETÀ
  • Passaggio in onda

    Passaggio onda

    E' on-line la puntata di Passaggio a Sud Est del 5 aprile 2015.La trasmissione e' ascoltabile direttamente qui di seguito oppure sul sito di Radio Radicale. Leggere il seguito

    Da  Pasudest
    POLITICA, POLITICA INTERNAZIONALE, SOCIETÀ
  • Passaggio in onda

    Passaggio onda

    E' on-line la puntata di Passaggio a Sud Est del 26 aprile 2015.La trasmissione e' ascoltabile direttamente qui di seguito oppure sul sito di Radio Radicale. Leggere il seguito

    Da  Pasudest
    POLITICA, POLITICA INTERNAZIONALE, SOCIETÀ
  • Italicum, ecco la nuova legge elettorale

    Italicum, ecco nuova legge elettorale

    Un’Aula semideserta, a causa dell’uscita delle opposizioni, ha visto lunedì l’approvazione dell’Italicum. Il testo, fortemente voluto dal governo Renzi,... Leggere il seguito

    Da  Retrò Online Magazine
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ
  • La particella di Dio? Va in onda sul canale 50

    “In principio era lei. Tutto è stato fatto per mezzo di lei. E senza di lei, niente è stato fatto di ciò che esiste”. Così il trailer di “La particell... Leggere il seguito

    Da  Media Inaf
    ASTRONOMIA, RICERCA, SCIENZE

Magazines