Magazine Passione Motori

Eicma Custom Classifica

Da Rocket68
Eicma Custom ClassificaSi è conclusa la 69a edizione del Salone Internazionale del Motociclismo e si sono tirate le somme anche sul Bike Show e l'organizzazione lo ha fatto con comunicato stampa mostrando grande soddisfazione per aver voluto inserire il grande spettacolo del Custom !
" EICMA quest’anno ha organizzato in prima persona EICMA Custom, fortemente voluta dal Direttore Generale Pier Francesco Caliari e la prima edizione di quest’area tematica, che si affianca a quelle già conosciute di Moto Live, Turismo su 2 Ruote e Green Planet, ha avuto un successo strepitoso!
Il pubblico ha affollato la zona all’interno del padiglione 2 per tutti e quattro i giorni di apertura, mostrando un grande interesse verso questo mondo, per la prima volta esposto in un Salone internazionale. Grande soddisfazione è stata espressa dagli espositori e dai customizer che hanno aderito all’iniziativa, dimostrando che è possibile esibire il mondo del Custom anche a un pubblico eterogeneo e internazionale come quello di EICMA. Entusiasmo anche dalla stampa, sia quella appartenente al settore custom, giunta anche da Paesi lontani, sia quella generalista ed extrasettore, che non ha mancato di dare spazio a questo affascinante mondo.
EICMA Custom si è distinta, oltre che per la presenza dei customizer italiani più noti, anche per la musica Rock di Virgin Radio e ha mostrato al pubblico di EICMA tutte le sfaccettature del mondo Custom, a partire dalla costruzione di moto artigianali, fino alle forme d’arte a essa correlate, come l’aerografia, il pinstriping, ma anche il burlesque. Per la prima volta anche un gruppo MC come quello degli Hells Angels era presente tra gli stand di EICMA Custom.
Il volto istituzionale di EICMA Custom è stato invece espresso nella giornata di martedì riservata alla stampa, con ben due anteprime mondiali: la prima con Yamaha, che sul palco di Virgin Radio ha presentato il progetto VMAX Hyper Modified, facendo reinterpretare a tre grandi customizer come Marcus Walz, Ludovic Lazareth e Roland Sands la sua “bruciasemafori” con motore V4 da 1700 cc; Headbanger ha invece presentato i suoi due nuovi modelli Summertime e Woodstock Boogie, insieme a tante altre novità.
La giornata di sabato è stata dedicata al prestigioso Bike Show, organizzato con la collaborazione della rivista
LowRide, che ha avuto una nutrita e competente giuria internazionale, composta da giornalisti, ma non solo. A questi infatti si sono aggiunti il customizer Luciano Andreoli, il fotografo Michael Lichter e l’artista Jeff Decker, entrambi dagli Stati Uniti. Il Bike Show di EICMA Custom ha avuto anche come giurati personaggi del mondo della moda: lo stilista Elio Fiorucci, la giornalista Michela Gattermayer, vicedirettore di Vanity Fair Italia, e Andrea "Zak" Zaccone, fotografo di moda e life style, che hanno assegnato tre premi speciali ad altrettanti customizer.
I primi premi di categoria sono stati offerti da Custom Chrome Europe, con un buono da 2500 euro in accessori. Gli altri premi, compresi quelli speciali della Giuria Vip, sono stati offerti da aziende del settore come Bike Lift, con un carrello attrezzi, DMD con alcuni caschi, Alitalia con i voli per la Bike Week di Daytona, Quartodimiglio con i suoi prestigiosi orologi, e infine La Marca del Diablo con T-shirt e abbigliamento per tutti i partecipanti.
Il primo premio della Best of Show, andato al sidecar Union di Abnormal Cycles è stato offerto da Yamaha Italia: un VMAX nuovo di zecca che l’officina di Bernareggio customizzerà nel corso di quest’anno, per portarlo alla prossima edizione di EICMA Custom 2012, che non mancherà di stupire sempre di più!
RISULTATI BIKE SHOW
Best Of Show
Union di Abnormal Cycles, vince una VMAX offerta da Yamaha Italia (valore 22.500 euro)
Categoria Chopper
1° Wild Spirit di Boccin Custom Cycles, vince un buono da 2.500 euro offerto da Custom Chrome Europe
2° Eldorado di Asso Special Bike, vince un biglietto aereo per Daytona offerto da Alitalia ed EICMA
3° Ghost di Ms Artrix, vince un casco offerto da DMD Helmet
Categoria H-D Modified
1° 199R di Asso Special Bike, vince un buono da 2.500 euro offerto da Custom Chrome Europe
2° Stargate di Garage65, vince un biglietto aereo per Daytona offerto da Alitalia ed EICMA
3° Riddick di Ms Artrix, vince un casco offerto da DMD Helmet
Categoria Café Racer
1° Too Much di TpR, vince un buono da 2.500 euro offerto da Custom Chrome Europe
2° Ducati Sport Classic di OMT Garage, vince un orologio offerto da Quartodimiglio
3° Moto Guzzi 750 Nevada di Mr. Martini, vince un casco offerto da DMD Helmet
Premio Speciale Giuria Giornalisti
1° Scrambler Tribute di Nero Opaco Motociclette, vince un carrello attrezzi offerto da Bike-Lift
2° Ducati Monster di Totti Motori
3° Night Road Special Blade di Mph Toys
Premio Speciale Giuria Extrasettore
1° Union di Abnormal Cycles
2° 199R di Asso Special Bike
3° Stargate di Garage65
GIURIA GIORNALISTI
Giuseppe Roncen (presidente) di LowRide, Italia
Aldo Benardelli di Motociclismo, Italia
Ferdinando Restelli di InSella, Italia
Paolo Sormani di Riders, Italia
Maurizio Tanca di Moto.it, Italia
Roberto Brodolini di Special Cafe, Italia
Giorgio Scialino di InMoto, Italia
Fabrice Roux di Freeway, Francia
Horst Roesler, freelance, Germania
Daniel Gil-Delgado di Xtreme Bikes e Cafe Racers, Spagna
Minoru Uemura di Vibes, Giappone
John Campbell di Canadian Biker, Canada
Special Jury: Luciano Andreoli, Italia, Michael Lichter e Jeff Decker, Stati Uniti
GIURIA EXTRASETTORE
Elio Fiorucci, stilista
Michela Gattermayer, giornalista di moda
Andrea "Zak" Zaccone, fotografo
Ufficio Stampa EICMA Custom
Lorenzo Rinaldi
(+39) 338 6282355
[email protected]
www.eicma.it
Special Guest:
EICMA S.p.A. - Via Antonio da Recanate, 1 - 20124 Milano
Tel. +39.02.677.351.1 - Fax +39.02.6698.2072
[email protected] - www.eicma.it
C.F. / P. IVA 04145450153 – R.E.A. 1713750"
Come ho detto in altri luoghi le classifiche spesso lasciano il tempo che trovano , i valori in campo che siano stati premiati oppure no , saranno confermati solo dal mercato e dal pubblico quando si rivolgono a loro

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine