Magazine Altri Sport

Elba - vela: conclusa a marciana marina l’aethalia epoca race

Creato il 22 giugno 2010 da Andrea
ELBA - VELA: CONCLUSA A MARCIANA MARINA L’AETHALIA EPOCA RACE Marciana Marina, 21 giugno 2010 – Per il secondo anno consecutivo Marciana Marina ha ospitato le signore del mare in occasione dell’Aethalia Epoca Race, manifestazione organizzata dall’Associazione Italiana Vele d’Epoca, la Marina Militare Italiana, il Circolo della Vela Marciana Marina e il comune di Marciana Marina.
Tre giorni di regate per le imbarcazioni provenienti dalle regate del Dipartimento Alto Tirreno, per concludere sul mare elbano il Challenge Luigi Durand de la Penne, dopo le prove spezzine.
Gli yacht d’epoca, classici e “spirito of tradition”, hanno fatto bella mostra di se lungo le banchine del porto della cittadina elbana, dove era anche stato allestito il villaggio riservato agli ospiti ed equipaggi. In mare hanno dato vita a regate agguerritissime, complice anche la meteorologia che ha offerto ai partecipanti condizioni di tutti i tipi, dal vento medio (maestrale sui 9 nodi di intensità per la prima giornata in cui si sono disputati due triangoli), a quello leggerissimo (dai quadranti meridionali per la seconda giornata con la prova costiera- Marciana Marina/golfo di Procchio/scoglietto di Portoferraio/Procchio/Marciana Marina), a quello sostenuto di ponente –fino a 22/23 nodi di intensità- con mare formato per il triangolo conclusivo.
L’imbarcazione Classica (sloop bermudiano del 1973) Naif di Ivan Gardini si è aggiudicata la classifica finale dell’Aethalia Epoca Race con i risultati parziali 1-1-2-1 e grazie agli eccellenti risultati delle regate in alto Tirreno ha conquistato anche il Challenge Durand de la Penne; nelle altre classi in gara la vittoria è andata a Kipawa (cutter bermudiano del 1937) nella categoria barche d’epoca con i risultati parziali 1-2-1-1.
Fra in concorrenti in gara anche il vincitore della passata edizione, Chaplin (Sciarrelli 1974) della Marina Militare Italiana che in questa occasione ha dovuto accontentarsi della posizione d’onore in entrambe le classifiche, quella dell’Aethalia (risultati parziali 2-3-1-2) e quella del Challenge.
Numerose le attività collaterali all’evento sportivo: la cena nel tendone al villaggio, la cena di gala al ristorante L’Affrichella, nella caratteristica collocazione del paese di Marciana Marina e la partita di calcio mondiale della squadra italiana sempre nel tendone dove venivano proposte su maxi schermo anche le immagini delle regate disputate.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :