Magazine Cultura

Enrique Bunbury a Barcellona

Creato il 12 gennaio 2012 da Witzbalinka

Ci sono band che si sciolgono dopo aver prodotto un solo e memorabile disco, provocando ogni tipo di nostalgia e desideri impossibili; ci sono band che lo fanno nel loro momento di maggiore successo, lasciando un ricordo tanto doloroso, quanto perfetto; ci sono band invece che si sciolgono un po’ troppo tardi e appena si nota nel mondo musicale, o quasi non importa perché gli album prodotti sono in un qualche modo non più contemporanei, o per pur inerzia, o compromesso o mancanza di coraggio per rompere definitivamente una dipendenza che è stata troppo forte e delicati aggiungono dimensioni nuove e profonde alla loro opera che sempre verrà ricordata come imbattibile e toccata dalla grazia e in un qualche modo dalla dimensione epica e forse un po’ eroica che concede il senso conscio o inconscio del crepuscolare, specialmente quando è condiviso dall’artista e dal suo pubblico; in ultimo vi sono band che non si scioglieranno mai, ma vogliono vivere del passato, accettando di diventare una mera parodia di sé stessi, amplificata dalla loro leggenda e dal loro enorme potere mediatico, si convertono in icone mercificate, più per vedere che per ascoltare e non avvertono o si negano ad avvertire la loro deglutizione e il loro rigurgito in forma di bandiera dell’esperienza senza sensazioni da parte della società dello spettacolo.

enrique <b alt=
bunbury barcellona" title="Enrique Bunbury a Barcellona" />bunbury barcellona" />bunbury barcellona" />bunbury barcellona" title="enrique bunbury barcellona" />bunbury barcellona" />

Uno ha l’impressione che Enrique Bunbury, che suonerà al Sant Jordi Club di Barcellona il prossimo 21 gennaio http://www.nvivo.es/sant-jordi-club-salas-31619 sia stato sin dall’inizio della sua carriera, una pura parodia di sé stesso, un membro insomma dell’ultima tipologia di band di cui parlavamo. Una parodia di sé stesso, che tuttavia sperava di essere preso seriamente, la qual cosa gli ha possibilmente occasionato più di una volta un sonoro urto. Tuttavia non era facile vedere in modo diverso che le carenti imitazioni per provare a incarnare la figura del genio incompreso, del poeta maledetto di ispirazione morrisoniana, con tinte vediche, il Bowie spaziale o il Bob Dylan vagabondo, solitario ed enigmatico che percorre un immaginario dell’est degli Stati Uniti insinuando in album come Nashville Skyline o John Wesley Harding, non erano altro che quello.

Con il tempo, tuttavia, mentre si appassivano sempre di più le possibilità di essere preso seriamente dal pubblico che lui desiderava, il suo personaggio ha virato curiosamente verso il mostruoso e la parodia, con dimensioni non sospette che hanno arricchito la sua opera in maniera considerevole.

Anche i suoi più acerrimi detrattori potrebbero ammettere che Bunbury — a cui mai gli sono mancate legioni di fan entusiasti — è diventato una specie di mostro, qualcosa che non è alla portata di tutti e che converte di suoi concerti in fatti particolari, gusti a parte.

Paul Oilzum Only-apartments Author
Paul Oilzum


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Estopa 2.0 a Barcellona

    Estopa Barcellona

    Il 25 febbraio prossimo si esibiranno presso il Palau Sant Jordi di Barcellona i fratelli David e José Manuel Muñoz che iniseme formano il gruppo... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Barcellona romana

    Barcellona romana

    La Barcellona odierna è così affascinante che molte volte ci dimentichiamo che i suoi edifici modernisti o dei suoi impeccabili piani urbanistici non si... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Tierra Santa a Barcellona

    Tierra Santa Barcellona

    L’Heavy Metal, visto ed ascoltato da vicino, è caratterizzato da numerosi eccessi come distorsioni, sfide a raggiungere il massimo del caos musicale selvaggio,... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Elliot Murphy a Barcellona

    Elliot Murphy Barcellona

    Il primo e acclamato disco di Elliot Murphy, che terrà uno dei suoi indimenticabili e intensi concerti nella sala Bikini di Barcellona il prossimo 10 marzo... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Mobili Erotici a Barcellona

    Mobili Erotici Barcellona

    Viviamo in tempi nei quali la cultura dell’erotismo si muove alla velocità di internet, sfortunatamente. Succede in questo modo che troviamo sui computer... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    ARCHITETTURA E DESIGN, CULTURA, LIFESTYLE, VIAGGI
  • Mostra multiculturale a Barcellona

    Mostra multiculturale Barcellona

    Fino al 30 aprile la Casa Asia di Barcelona presenta Citystories and Global Cities, che riunisce lavori di diversi artisti, giornalisti, documentaristi, cineast... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Expo Delacroix a Barcellona

    Expo Delacroix Barcellona

    È a una delle principali figure artistiche del romanticismo, rinnovatore dello stile classico e artista rivoluzionario, Ferdinand Víctor Eugène Delacroix,... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI