Magazine Bellezza

Essence Nail Art:

Creato il 27 novembre 2010 da Missmakeupaddicted
Asciuga-smalto Express Dry Drops
Ciao ragazze!Essence Nail Art:come va? Io ho ufficialmente divorziato dalle mie difese immunitarie, sono di nuovo alle prese con l'influenza a soli 15 giorni dall'altra volta; c'è di che stare allegri insomma. Bacilli a parte, oggi volevo parlarvi un pò più dettagliatamente di questo prodotto Essence entrato da poco a far parte della linea per nail art. 

Cos'è: asciuga smalto in gocce.
Come si presenta: boccetta trasparente con tappo a contagocce. Contiene 8ml di prodotto che si presenta in forma liquida, trasparente e dalla consistenza oleosa. La scadenza è fissata in 30 mesi. Il prezzo è di 2.29€. Oltre che all'interno di Coin e Oviesse adesso potrete trovare lo stand Essence anche all'interno di alcune profumerie della catena Mariannoud.
Essence Nail Art:

Cosa dicono di lui sul sito Essence: 
"a volte ogni secondo è importante – con le gocce express dry, lo smalto asciuga in soli 60 secondi! grazie alla pratica pipetta, è facile applicare il prodotto goccia a goccia. mentre lo smalto asciuga la vitamina E e l’olio di mandorle contenuti nella formulazione curano unghie e cuticole."
Inci: non pervenuto
Modo d'utilizzo: applicare una o due gocce sullo smalto appena steso e attendere almeno 60 secondi.
Cosa ne penso: anche in questo caso la Essence non si smentisce: prodotto di qualità, economico e che svolge egregiamente il lavoro per cui è stato creato. L'ho provato su molti smalti, di varie marche e finiture e tutti risultano perfettamente asciutti dopo un minuto. Se lo usate con smalti che necessitano più passate, è meglio se fate prima tutte le passate di smalto e poi mettete le gocce; non vi consiglio di fare spennellata-gocce-spennellata-gocce perchè quando fate la seconda passata lo strato sottostante non resta asciutto ma si inumidisce di nuovo e diventa gommoso: pessimo risultato.   Nonostante l'opinione più che positiva che ho di questo prodotto, ci sono un paio di aspetti che non mi piacciono molto: il primo riguarda la consistenza oleosa fastidiosa sulle dita (sensazione soggettiva) e che va lavata accuratamente con una buona dose di sapone; l'altra cosa che non mi piace molto, che non dipende dall'efficacia del prodotto ma sempre dalla sua consistenza, è la praticità di utilizzo; non è adatto per manicure "al volo" visto che dovete preparare la postazione con un asciugamano o un panno spesso dove appoggerete le mani per assorbire le gocce in eccesso (che, essendo a base d'olio, possono macchiare le superfici), lavarvi la mano fatta per non imbrattare tutto e poi ripartire nel fare l'altra: operazioni che richiedono tempo e attenzione. Per velocizzare il tutto è sicuramente più pratico l'asciuga smalto spray. Non ho riscontrato il citato effetto curativo di vitamina E e olio di mandorle anche perchè mi chiedo come possano oltrepassare lo smalto per arrivare a curare l'unghia, magari sono io ignorante in onico cultura e ciò è possibile ma lo trovo difficile. Voi che ne dite?   Se mi chiedete se ve lo consiglio o se cambierò tipologia di top coat per l'asciugatura, vi rispondo che, salvo nuovi ritrovati sul mercato, ricomprerò sicuramente questo perchè nonostante gli inconvenienti lo trovo comunque superiore ad altri tipi di asciuga smalto: quelli con il pennellino non mi piacciono perchè tendono a portarsi via lo smalto sottostante, quelli spray finiscono alla velocità della luce (non so voi ma io ogni prodotto spray che acquisto mi finisce nel giro di due spruzzate) quindi alla fine della fiera preferisco spendere 5/10 minuti in più ma usare un prodotto che funziona e che ha un ottimo rapporto qualità-prezzo e, da non sottovalutare, un altrettanto ottimo rapporto quantità-prezzo.
Bene, nonostante il post kilometrico, spero non abbiate abbandonato la lettura a causa dei miei periodi lunghi e prolissi e che vi sia stata utile!Baci bacillosi!^^S.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Dossier Paperblog

Magazines