Magazine Calcio

Everton a valanga sul Wolfsburg. Lille e Krasnodar non si fanno male (Europa League – Gruppo H)

Creato il 18 settembre 2014 da Pablitosway1983 @TuttoCalcioEste
set 18th, 2014 · commenti
Everton FC v VfL Wolfsburg - UEFA Europa League

Everton batte Wolfsburg 4-1. Un risultato inatteso e insperato anche da parte del più sfegatato tifoso dei Toffes, che si candidano come prima forza del girone. Un parziale in realtà più largo di quanto sarebbe giusto, perché i tedeschi sbattono più volte su un monumentale Howard, protagonista in positivo su alcune conclusioni di Luiz Gustavo, Caligiuri e De Bruyne (arrivate comunque a gara già compromessa). Dall’altra parte, invece, i ragazzi di Martinez pagano un po’ di fortuna (a sbloccare la gara dopo un quarto d’ora è un’autorete di Rodríguez) e soprattutto una maggiore precisione: le reti di Coleman, Baines (su rigore concesso dall’arbitro italiano Banti, ma il fallo sembra essere fuori area) e Mirallas danno un successo largo ed importante, anche in ottica differenza reti e scontri diretti, reso meno dolce soltanto dal goal (questa volta nella porta giusta) di Rodríguez nei minuti di recupero.

Nell’altra sfida del girone, i russi del Krasnodar (additati – da gente che mai li ha visti giocare – come squadra materasso del girone) impattano per 1-1 sul campo dell’ostico Lille. I francesi partono forte e centrano un palo con Balmont (migliore in campo dei suoi), ma alla distanza escono gli ospiti: al 35′ Laborde sblocca la gara insaccando dall’altezza del rigore un geniale passaggio smarcante di tacco di Akhmedov. Ci sono anche le chance per raddoppiare, ma Enyeama prima si oppone ad Ari sul finire di tempo, e poi – a tu per tu con Akhmedov – salva i suoi con un autentico miracolo, dopo che la difesa rossa si era fatta sorprendere sul taglio del centrocampista uzbeko ex Anzhi. E la classica legge del calcio dice che, chi troppo spreca, prima o poi viene punito. Succede anche qui: Simon Kjaer (ex conoscenza del calcio italiano) pareggia con un calcio di punizione su cui forse il portiere Dykan poteva fare qualcosa di più. Il finale regala occasioni da ambo le parti (prima i russi sfiorano il goal con un tiro largo di Wanderson, mentre al 90′ Lopes sfiora il palo con un rasoterra insidiosissimo che quasi fa gridare al goal i tifosi locali), ma alla fine il punteggio non muta e regala un pareggio giusto per quanto mostrato in campo dalle due squadre.

Europa League, Gruppo H

Everton-Wolfsburg 4-1 (15′ aut. Rodríguez, 45’+1 Coleman, 47′ rig.Baines, 89′ Mirallas | 90’+4 Rodríguez)
Lille-Krasnodar 1-1 (63′ Kjaer | 35′ Laborde)

classifica: Everton 3, Krasnodar 1, Lille 1, Wolfsburg 0

 

Tags:1 · everton · krasnodar · lille · wolfsburg

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog