Magazine Motori

F1 | GP Giappone. Hamilton al top nelle seconde libere

Da F1news @F1Newsinfo
12 Flares Filament.io Made with Flare More Info"> 12 Flares ×

Lewis-Hamilton (1)_PL_GP_Giappone_2014

Lewis Hamilton ha chiuso con il miglior tempo del Venerdi la seconda sessione duo prove libere del GP del Giappone. Il pilota inglese con :35.078 ha preceduto di tre decimi due decimi il compagno di squadra Nico Rosberg e di ben 1,2 secondi la Williams di Valtteri Bottas. 

Le due Mercedes anche su questa pista lasciano poco spazio agli avversari dimostrando una superiorità imbarazzante, da valutare gli effetti del meteo nel corso del prosieguo del weekend. Quarto tempo per Jenson Button su McLaren, seguono Vettel, le Ferrari di Raikkonen e Alonso, Magnussen, Kvyat e Ricciardo.

L’australiano della Red Bull ha finito con grande anticipo le sue prove per un0’uscita di pista all’ultima curva. Stessa sorte per Kobayashi a inizio sessione e per Gutierrez. Sessione difficile anche per Vergne, subito alle prese con problemi al motore dopo la sostituzione dovuta a precedenti problemi nella prima sessione quando la vettura è stata guidata da Verstappen. Il francese riesce a tornare in pista, ma nel finale è nuovamente fermo per problemi tecnici.

Perez dopo aver perso moltissimo tempo ai box, riesce finalmente a entrare in pista nel finale di sessione ottenendo il quindicesimo tempo.

Cronaca

Temperatura aria/pista 28°/43°

Nei primi minuti Grosjean segna il miglior tempo con 1:38.440, dopo 8 minuti Kobayashi va in testacoda e finisce nelle barriere dopo soli 3 giri percorsi.

Magnussen con 1:37.278 prende la testa della sessione davanti a Kvayt e Button. Ricciardo dopo il primo quarto d’ora è al top con 1:37.186 ma poco dopo va a sbattere nelle barriere nell’ultima curva del circuito.

I commissari per spostare la vettura di Ricciardo decidono di esporre la bandiera rossa dopo 28 minuti di sessione. Alonso intanto, prima della sospensione della sessione, è risalito in settima posizione ostacolato anche dalla bandiere gialle per l’uscita di Ricciardo.

Dopo i primi 30’ la classifica vede Ricciardo davanti a tutti, seguono Magnussen, Bottas, Kvyat, Massa, Button, Alonso, Grosjean, Gutierrez, Sutil, Maldonado, Bianchi, Ericsson, Chilton, Kobayashi, Raikkonen, Vettel, Rosberg, Hamilton, senza tempo Vergne, Hulkenberg e Perez.

Dopo la ripartenza della sessione le due Sauber e Raikkonen scelgono di entrare con la mescola più morbida a disposizione, ma media.

Hamilton su gomma dura va in testa alla classifica con 1:35.432 mentre Rosberg a causa di un errore chiude con il secondo tempo a 1,4 sec dal compagno di squadra.

Gutierrez va a muro con la sua Sauber, altro pilota a dover abbandonare anzitempo le prove dopo Kobayashi, Vergne e Ricciardo. Raikkonen poco prima dell’uscita di Gutierrez ha ottenuto il secondo tempo grazie alle gomme medie, 1:36.529.

Bottas e Button salgono alle spalle di Hamilton che dopo 50 minuti consolida la leadership ottenendo 1:35.078. Rosberg poco dopo sale in seconda posizione arrivando ancora una volta lungo all’ultima chicane prima del traguardo.

Dopo 63’ la classifica vede Hamilton precedere nell’ordine Rosberg, Bottas, Button, Vettel, Raikkonen, Alonso, Magnussen, Kvyat, Ricciardo, Hulkenberg, Grosjean, Massa, Maldonado, Sutil, Vergne, Gutierrez, Ericsson, Bianchi, Chilton, Kobayashi e Perez (senza tempo).

L’ultima mezz’ora viene dedicata alla valutazione del passo gara in previsione della gara di Domenica anche se gli ultimi minuti sono caratterizzati da una leggera pioggia che non impedisce ai piloti di utilizzare le stick. Negli ultimi tre minuti i commissari espongono la bandiera rossa a causa della Toro Rosso di Vergne, ferma lungo il circuito.

I tempi della 2a sessione di prove libere

Pos No Pilota Team Tempo Gap Giri

1 44 Lewis Hamilton Mercedes 1:35.078   28

2 6 Nico Rosberg Mercedes 1:35.318 0.240 27

3 77 Valtteri Bottas Williams-Mercedes 1:36.279 1.201 24

4 22 Jenson Button McLaren-Mercedes 1:36.409 1.331 28

5 1 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:36.436 1.358 24

6 7 Kimi Räikkönen Ferrari 1:36.529 1.451 19

7 14 Fernando Alonso Ferrari 1:36.637 1.559 26

8 20 Kevin Magnussen McLaren-Mercedes 1:36.714 1.636 31

9 26 Daniil Kvyat STR-Renault 1:36.943 1.865 27

10 3 Daniel Ricciardo Red Bull Racing-Renault 1:37.186 2.108 3

11 25 Jean-Eric Vergne STR-Renault 1:37.219 2.141 19

12 27 Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 1:37.504 2.426 16

13 8 Romain Grosjean Lotus-Renault 1:37.563 2.485 31

14 19 Felipe Massa Williams-Mercedes 1:37.700 2.622 18

15 11 Sergio Perez Force India-Mercedes 1:37.786 2.708 8

16 13 Pastor Maldonado Lotus-Renault 1:37.798 2.720 27

17 99 Adrian Sutil Sauber-Ferrari 1:38.010 2.932 25

18 21 Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1:38.365 3.287 9

19 9 Marcus Ericsson Caterham-Renault 1:39.069 3.991 22

20 17 Jules Bianchi Marussia-Ferrari 1:39.306 4.228 20

21 4 Max Chilton Marussia-Ferrari 1:39.333 4.255 24

22 10 Kamui Kobayashi Caterham-Renault 1:42.760 7.682 3


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog