Magazine Motori

F1 | GP Russia. Hamilton in pole, prima fila Mercedes

Da F1news @F1Newsinfo
13 Flares Filament.io Made with Flare More Info"> 13 Flares ×

Lewis Hamilton Mercedes F1 W05 Hybrid

Lewis Hamilton su Mercedes W05 Hybrid ha conquistato la pole position nel GP di Russia di Formula 1. Il pilota inglese partirà davanti al compagno di squadra Nico Rosberg e alla Williams di Valtteri Bottas. 

Hamilton in tutte le sessioni eliminatorie della qualifica ha dimostrato di avere quel qualcosa in più che lo ha messo nelle migliori condizioni per conquistare la pole. Le gomme Pirelli, estremamente performanti e poco soggette all’usura, hanno regalato a tutti i piloti diverse possibilità per segnare un tempo.

Proprio questa caratteristica delle gomme ha permesso a tutti di sfruttare un solo set di gomma ad eliminatoria e a sfruttare tutti i minuti a disposizione imbarcando più kg di carburante. Tra questi Bottas, velocissimo all’ultimo tentativo e in lizza per conquistare la pole visti i primi due intertempi, ma costretto a una grande correzione all’ultima curva che gli ha fatto perdere quei decimi preziosi per partire almeno in prima fila.

Quarto tempo per Button, sesto per Magnussen, a conferma dell’ottimo stato di forma della McLaren su questo circuito. Peccato per Kevin, costretto a perdere 5 posizioni, partirà quindi undicesimo, a causa della sostituzione del cambio dopo l’uscita di pista nelle ultime libere.

Quindi tempo per l’idolo di casa Daniil Kvyat su Toro Rosso, settimo Daniel Ricciardo che precede Alonso, Raikkonen e Vergne.

In Q1 Felipe Massa è stato eliminato a causa di un problema di potenza (sensore benzina) al suo propulsore, problema che non gli ha permesso di ottenere un tempo utile per entrare in Q2. L’escluso eccellente del Q2 è Sebastian Vettel, undicesimo e alle prese con problemi di inserimento della sua RB10. Il tedesco ha sofferto per tutto il weekend e la prestazione odierna ne è una conferma.

Gli altri penalizzati sono Hulkenberg, dodicesimo, ma costretto a partire in diciassettesima posizione dopo la sostituzione del cambio e Maldonado che partirà ultimo perché deve scontare altre 5 posizioni di penalità.

Esclusi al termine della Q1: Ericsson, Massa, Kobayashi, Maldonado e Chilton

Esclusi al termine della Q2:Vettel, Hulkenberg, Perez, Gutierrez, Sutil e Grosjean

I tempi delle qualifiche:

Pos No Pilota Team Q1 Q2 Q3 Giri

1 44 Lewis Hamilton Mercedes 1:38.759 1:38.338 1:38.513 18

2 6 Nico Rosberg Mercedes 1:39.076 1:38.606 1:38.713 18

3 77 Valtteri Bottas Williams-Mercedes 1:39.125 1:38.971 1:38.920 23

4 22 Jenson Button McLaren-Mercedes 1:39.560 1:39.381 1:39.121 22

5 26 Daniil Kvyat STR-Renault 1:40.074 1:39.296 1:39.277 27

6 20 Kevin Magnussen McLaren-Mercedes 1:39.735 1:39.022 1:39.629 21

7 3 Daniel Ricciardo Red Bull Racing-Renault 1:40.519 1:39.666 1:39.635 21

8 14 Fernando Alonso Ferrari 1:40.255 1:39.786 1:39.709 25

9 7 Kimi Räikkönen Ferrari 1:40.098 1:39.838 1:39.771 26

10 25 Jean-Eric Vergne STR-Renault 1:40.354 1:39.929 1:40.020 27

11 1 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 1:40.382 1:40.052   13

12 27 Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 1:40.273 1:40.058   16

13 11 Sergio Perez Force India-Mercedes 1:40.723 1:40.163   13

14 21 Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1:41.159 1:40.536   18

15 99 Adrian Sutil Sauber-Ferrari 1:40.766 1:40.984   18

16 8 Romain Grosjean Lotus-Renault 1:42.526 1:41.397   18

17 9 Marcus Ericsson Caterham-Renault 1:42.648     9

18 19 Felipe Massa Williams-Mercedes 1:43.064     8

19 10 Kamui Kobayashi Caterham-Renault 1:43.166     9

20 13 Pastor Maldonado Lotus-Renault 1:43.205     5

21 4 Max Chilton Marussia-Ferrari 1:43.649     10


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog