Magazine Motori

F1 | Power Unit, il punto della situazione

Da Tony77g @antoniogranato

Salvatore FuscoF1Sport.it

28 Agosto 2014 -Power Unit: Ecco la situazione aggiornata squadra per squadra dopo il Gp del Belgio

Domenica si è disputato uno dei gran premi più esigenti dal punto di vista della power unit. Grandi allunghi e un tempo sull’acceleratore elevato hanno contribuito ad usurare le componenti della monoposto.

Il prossimo Gran premio, sul circuito internazionale di Monza è uno dei più severi sotto questo profilo e certamente il circuito più veloce del mondiale. (Come cambia Monza qui, qui e qui)

A preoccupare gli addetti ai lavori è il limite imposto questa stagione di 5 unità complete per team. Già nel gran premio scorso, in seguito al contatto interno, Hamilton ha chiesto più volte di rientrare per “salvare il motore per Monza”. Tuttavia il caraibico non è l’unico a doversi preoccupare.

Ferrari: I motorizzati Ferrari, specialmente la scuderia italiana sembrano essere i più affidabili della stagione, fin ora nessun ritiro per guasti connessi alla power unit.

Renault: I motoristi d’oltralpe invece sono quelli più in difficoltà, la situazione peggiore è in casa Lotus, con Maldonado che è gia al limite con quattro delle componenti. Male anche le “gemelle” Toro Rosso e Red Bull.  Per il prossimo Gp Vettel utilizzerà un nuovo telaio, ma su di esso sarà montata una power unit già usata.

Power Unit ritiro monaco
Mercedes: I numeri parlano chiaro, di fatto i motorizzati Mercedes, pur presentando casi di ritiri e lamentele via team radio, sono quelli con più componenti ” nuovi” ancora disponibili.

Non è chiaro tuttavia il metodo applicato dalle singole scuderie; Qualcuno potrebbe scegliere di utilizzare una power unit per più gran premi, altri, quasi tutti, di usarne una per le prove libere e altre dalla qualifica in poi. Certo è che con 7 gare al termine e i battibecchi in casa Mercedes la questione affidabilità va acquisendo importanza.

ICE Motore a Combustione interna      TC Turbo             MGU-K Motogeneratore Cinetico

MGU-H Motogeneratore Termico         ES Batterie          CE Elettronica di controllo

Vettura Pilota ICE TC MGU-K MGU-H ES CE

01 Red Bull Racing Renault Sebastian Vettel 4 4 4 4 2 4

03 Red Bull Racing Renault Daniel Ricciardo 4 3 4 3 2 3

44 Mercedes Lewis Hamilton 3 3 3 3 3 3

06 Mercedes Nico Rosberg 3 3 3 3 2 3

14 Ferrari Fernando Alonso 3 3 3 3 3 4

07 Ferrari Kimi Räikkönen 3 3 3 4 4 3

08 Lotus Renault Romain Grosjean 4 5 4 4 2 3

13 Lotus Renault Pastor Maldonado 5 5 5 5 3 3

22 McLaren Mercedes Jenson Button 3 3 3 3 3 3

20 McLaren Mercedes Kevin Magnussen 3 3 3 3 3 3

27 Force India Mercedes Nico Hülkenberg 3 3 3 3 2 2

11 Force India Mercedes Sergio Perez 3 3 3 3 2 2

99 Sauber Ferrari Adrian Sutil 4 4 4 4 4 3

21 Sauber Ferrari Esteban Gutierrez 3 3 3 3 3 4

25 Toro Rosso Renault Jean-Eric Vergne 4 4 5 4 3 3

26 Toro Rosso Renault Daniil Kvyat 5 4 5 3 2 2

19 Williams Mercedes Felipe Massa 3 3 3 3 2 3

77 Williams Mercedes Valtteri Bottas 3 3 3 3 3 2

17 Marussia Ferrari Jules Bianchi 4 4 3 4 2 4

04 Marussia Ferrari Max Chilton 4 4 4 4 3 4

45 Caterham Renault André Lotterer 3 3 3 3 3 4

09 Caterham Renault Marcus Ericsson 4 4 3 3 2 3

Segui @focusvoltareas

Seguici su Facebook

F1 | Power Unit, il punto della situazioneF1Sport.it - F1 Formula 1 F1 Tecnica F1 News Team Analisi


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog