Magazine Media e Comunicazione

Facebook e Yahoo provano a dimostrare la Six Degrees Theory

Creato il 18 agosto 2011 da Dizeta @ildizeta

  • Facebook e Yahoo e la Six Degrees Theory

La teoria dei "six degrees of separation" è un grande classico della sociologia. Non è mai stato dimostrato, ma Yahoo e Facebook oggi ci provano.

 

La teoria vuole che fra una quasiasi persona del mondo e un'altra qualsiasi persona del mondo ci siano meno di 6 passaggi di conoscenze.

 

In soldoni: se sei un appassionato di Bud Spencer è probabile che l'amico del fratello del conoscente del collega dell'inquilino del dietologo di Bud Spencer lo conosca, ad ogni modo sarebbe certo che un legame a 6 step te lo farebbe raggiungere.

 

La teoria dei "six degrees", iniziata dal ricercatore di Harvard  Stanley Milgram nel 1967, è stata trattata a lungo da svariati sociologi e, se pur da molti considerata valida è comunque sempre rimasta una ipotesi.

 

Diversi sono stati nel tempo gli esperimenti che la hanno validata ma con le attuali tecnologie, con gli strumenti e i dati resi disponibili dai social media sul web oggi si rende più praticabile una sperimentazione valida.

 

Cameron Marlow, analista di Facebook, sostiene che il Social Graph di Facebook sia la miglior rappresentazione disponibile al mondo delle relazioni fra persone nel mondo, che quindi sia lo strumento che può dare risposta definitiva alla teoria della "six degrees of separation" .

 

Beh, lavora in Facebook, ed è nativo del team di Facebook menarsela un po', però visto il numero di utenti e l'ontologica relazionalità del social network più diffuso al mondo, è possibile che abbia ragione.

 


Duncan Watts
di Yahoo spiega una notevole complicanza che  l'esperimento porta con sè, cioè che se fra due utenti facebook c'è una catena di meno di 6 persone disponibile, non è detto che quella sia la catena che il singolo utente si costruirebbe immediatamente.

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Maturità 2011: ecco le tracce (più cercate su Yahoo)

    Maturità 2011: ecco tracce (più cercate Yahoo)

    Il tototracce impazza, sui motori di ricerca. A due giorni dalla prima prova scritta degli esami di maturità, si intensificano le ricerche sugli argomenti più... Leggere il seguito

    Da  Pinobruno
    INTERNET, MEDIA E COMUNICAZIONE
  • The Fun Theory: VolksWagen insegna a comportarsi bene divertendosi

    Theory: VolksWagen insegna comportarsi bene divertendosi

    Il divertimento è un’arma potente. E’ ciò che sostengono quelli di VolksWagen, con la “Fun Theory” da essi propugnata. Il divertimento, secondo il loro pensiero... Leggere il seguito

    Da  Il Blog Di Faber Dep
    MEDIA E COMUNICAZIONE
  • Mission: Facebook

    Oggi, a causa dei Social Network, la nostra immagine è continuamente in pericolo. I nostri dati personali, la nostra privacy, il nostro status, il nostro modo d... Leggere il seguito

    Da  Gloutchov
    CULTURA, INTERNET, MEDIA E COMUNICAZIONE, SOCIAL NETWORK
  • Facebook

    Facebook

    Ed eccoci di nuovo a parlare di Facebook, come se in questi ultimi giorni non lo avessimo mai fatto. Sta diventando un appuntamento piuttosto noioso e,... Leggere il seguito

    Da  Hnikarr
    INTERNET, MEDIA E COMUNICAZIONE, SOCIAL NETWORK
  • Six o’clock – TV hour

    o’clock hour

    Harold Egbert Camping - dopo aver annunciato che lo scorso 21 maggio ha avuto inizio la fine del mondo – ci ricorda che per sabato prossimo sarebbe opportuno no... Leggere il seguito

    Da  Db
    MEDIA E COMUNICAZIONE, TECNOLOGIA
  • The Big Bang Theory (2° stagione)

    Bang Theory stagione)

    Anche questa seconda serie mi ha fatto morire dal ridere. Continuano le storie dei quattro amici e la loro vicina di casa. Assolutamente da non perdere! TRAMA... Leggere il seguito

    Da  Sabato83
    CULTURA, MEDIA E COMUNICAZIONE, SERIE TV, TELEVISIONE
  • The Big Bang Theory (3° stagione)

    Bang Theory stagione)

    I personaggi aumento, e con loro le loro avventure e tutte le gag. La terza stagione, diventa così anche meglio delle due precedenti. Da non perdere. TRAMA... Leggere il seguito

    Da  Sabato83
    MEDIA E COMUNICAZIONE, SERIE TV