Magazine Informazione regionale

Fanno esplodere il bancomat, rubati 11 mila euro

Creato il 05 ottobre 2011 da Lapulceonline

112 carabinieriNon sarà certo la rapina più raffinata della storia del crimine, ma il colpo è andato a segno. E’ bastato piazzare un esplosivo all’interno dello sportello bancomat e far saltare tutto in aria per appropriarsi della cassetta piena di contanti. E’ accaduto l’altra notte intorno alle 4 alla filiale della Cassa di risparmio di Alessandria situata lungo la ex strada statale, a Cerrina. Tre , secondo alcuni testimoni, gli uomini coinvolti nell’episodio. La potente deflagrazione ha fatto volare parte dello sportello in metallo sulla careggiata, dopodichè, una volta forzata la porta d’ingresso, i ladri si sono impossessati della cassetta del bancomat. Il bottino è di poco più di 11.000 euro.

Il forte boato e gli allarmi di sicurezza hanno svegliato gran parte dei residenti della zona, i quali hanno riferito ai Carabinieri di Cerrina (intervenuti dopo l’esplosione) di aver notato tre persone col volto coperto da passamontagna fuggire a bordo di una Volkswagen Passat grigio chiaro e quindi dileguiarsi, a fari spenti, in direzione Casale. Ora sono in corso gli accertamenti, rivelatisi più difficili del previsto in quanto i malviventi, prima di entrare in azione, avevano divelto le telecamere di sicurezza puntate sul bancomat.

La filiale CRA di Cerrina, che rimarrà temporaneamente chiusa a causa degli ingenti danni, è la prima volta che subisce una rapina.

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :