Magazine Fai da te

fate e principesse

Da Minimanieio
Buckingham Palace: che meraviglia! Ovviamente non mi riferisco all’architettura incerta del palazzo reale ma alle fantasie che prendono forma e spazio girando nelle stanze della regina. Una scenografia perfetta, abbondantemente dorata e vellutata, dove i sogni fiabeschi di una bimbetta di cinque anni diventano, a sorpresa, realtà.
Mamma, ma che dici? Mica c’è la principessa! Le regine e le principesse stanno solo nelle favole !Eh no Ceci, questa volta ti sbagli. Qui a Londra c’è una regina in carne ed ossa e, ti dirò di più, c'è pure una principessa !fate e principesseKate, la principessa perfetta, troneggia perfino in un ritratto più vero del reale, alla National Portrait Gallery, il museo londinese che racconta la storia dell’Inghilterra attraverso i ritratti di personaggi illustri (una meraviglia pensare di raccontare la storia attraverso le facce!). Qui, incantati dalla sua regale bellezza, abbiamo passato ore nel vano tentativo di riprodurne il ritratto, scoprendo, per la prima volta in viaggio, che di principesse ce ne sono, eccome!Eh si, poi mi sono detta: a Londra non poteva mancare una principessa!
Londra, che materializza così bene ogni possibilità, bizzarria e desiderio acquistabile, non poteva non offrire l’occasione, a portata di tutti, di dare una forma anche a questo desiderio, a questa fantasia … una fantasia che inonda, nostro malgrado, l’immaginario di nostra figlia. 
Sogni di essere una principessa? Adori i suoi sobri abiti scintillanti?
Beccati il souvenir!MICA MALE!Perché a Londra, dove tutto può essere consumato, comprato, venduto e immaginato, anche le fantasie legate alle principesse delle fiabe diventano un'occasione, non solo una possibilità.fate e principesseCenerentola e Biancaneve sono ormai eroine superate: impolverate e dai capelli grigi, cadono dimenticate nel cassetto mentre i denti bianchissimi di Kate luccicano negli occhi della mia piccola che non può credere alle proprie orecchie quando le dico che la principessa non ha sangue reale, è una ragazza come lo sarà lei tra qualche anno, una persona qualunque che ha incontrato a scuola un ragazzo qualunque, che poi era un principe, lo ha sposato ed è diventata, così, tra un bacio e un bicchiere di vino, una principessa ...Ma che dici mamma, chiunque può diventare una principessa?Beh, se ti piace, si. E poi, in realtà la puoi vedere anche così: prendi tuo fratello, quando si farà grande, quando si  innamorerà farà della sua amata la sua principessa …Mamma, ma che dici: mio fratello mica è un principe!Dipende dai punti di vista, tesoro …Londra, la città dove il desiderio è a portata di mano e di portafoglio, dove ti rendi conto che tutto si può comprare e, per sbaglio, forse immaginare, possiamo girare nel palazzo reale e scoprire, con gli occhi incantati di un’adorante bambina, che davvero le principesse esistono e, non a caso, vivono qui! 
In questa città.Senza corona, con portamento regale, a questo punto ci avviamo verso il parco … alla ricerca delle fate... Non si può mai sapere!fate e principesseLe immagini sono particolari di magliette fatte con Minimani, Raperonzolo e la Sirenetta

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog