Magazine Borsa

Fed, S&P 500 e oro

Da Finanza E Dintorni @finanzadintorni

Come ben saprete, ieri sera la Fed ha annunciato a sorpresa la decisione di mantenere invariata l’entità di emissione di denaro fresco per 85 MLD (era previsto un taglio morbido di circa 10 MLD).

La Banca Centrale americana ha tagliato le stime del PIL per il 2013 a 2%-2,3% (contro il 2,3%-2,6% calcolato a giugno) e nel 2014 a 2,9%-3,1% (contro il 3%-3,5% calcolato a giugno).

La Fed ha giustificato la scelta “L’economia americana cresce a passo moderato e troverà slancio nel corso del tempo, ma sebbene le condizioni del mercato del lavoro siano migliorate, restano a un livello non soddisfacente e il tasso di disoccupazione rimane alto e al di sopra dei livelli accettabili”.

La decisione ha fatto volare i listini azionari americani, i bond e le materie prime, mentre è sceso il dollaro.

Nel mezzo di questo rialzo generale, è bene fare un po’ di ordine per evitare eccessi di euforia.

Grafico :

Spread S&P 500 - Oro

Spread S&P 500 – Oro

Quel che vedete illustrato è lo spread S&P 500 – Oro.

Da sottolineare due punti

  • nonostante la decisa salita di ieri dello S&P500 (+1,22%), la stessa, rapportata a quella dell’oro (+4,68%) è stata molto inferiore (vedi ultima candela rossa);
  • a dispetto della decisa salita delle ultime sedute dello S&P e della contemporanea forte discesa dell’oro, ieri è stata rispettata quella sequenza di massimi decrescenti che ci consente di affermare che qualcosa nelle ultime settimane stia cambiando;
  • le ultime due sedute sono rappresentate da due candele che costituiscono una engulfing bearish (figura di inversione ribassista) che rende probabile una maggior forza relativa dell’oro rispetto allo S&P 500 nelle prossime sedute.

Si sottolinea che in più occasioni nel blog e nel Check Up  si è sostenuto quanto sia giustificato dal punto di vista finanziario liquidare sulla forza lo S&P 500 ed accumulare sulla debolezza l’oro.

Riccardo Fracasso


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • S&P 500: nuovi massimi ed il MACD risale

    S&P 500: nuovi massimi MACD risale

    Partiamo subito col grafico dello S P 500: S P 500 – Grafico nr. 1 L’indice americano ha chiuso la seduta a 1.588 punti, registrando un -0,28%. Il bilancio... Leggere il seguito

    Da  Finanza E Dintorni
    BORSA, ECONOMIA, FINANZE
  • S&P 500 nei pressi dei massimi assoluti

    S&P pressi massimi assoluti

    Lo S P 500  ha chiuso la seduta a 1.582 punti, registrando un -0,18%. Il bilancio settimanale è pari ad un +1,74%. Grafico: S P 500 – Grafico nr. Leggere il seguito

    Da  Finanza E Dintorni
    BORSA, ECONOMIA, FINANZE
  • S&P 500: segni di debolezza

    S&P 500: segni debolezza

    La scorsa settimana, nella consueta analisi dello S P 500, si scriveva: “Un eventuale segnale negativo lo si avrà nel caso in cui lo S P 500 dovesse interromper... Leggere il seguito

    Da  Finanza E Dintorni
    BORSA, ECONOMIA, FINANZE
  • S&P: nuovi massimi assoluti

    S&P: nuovi massimi assoluti

    Lo S P 500  ha chiuso la seduta a 1.614 punti, registrando un +1,05%. Il bilancio settimanale è pari ad un +2,03%. Aprile, conclusosi con la seduta di martedì,... Leggere il seguito

    Da  Finanza E Dintorni
    BORSA, ECONOMIA, FINANZE
  • S&P 500: nuovo allungo

    S&P 500: nuovo allungo

    Lo S P 500  ha chiuso la seduta a 1.633 punti, registrando un +0,43%. Il bilancio settimanale è pari ad un +1,19%. Grafico: Grafico nr. Leggere il seguito

    Da  Finanza E Dintorni
    BORSA, ECONOMIA, FINANZE
  • S&P 500: ancora nuovi massimi assoluti

    S&P 500: ancora nuovi massimi assoluti

    Lo S P 500  ha chiuso la seduta a 1.666 punti, registrando un +0,95%. Il bilancio settimanale è pari ad un +1,98%. Grafico: Grafico nr. Leggere il seguito

    Da  Finanza E Dintorni
    BORSA, ECONOMIA, FINANZE
  • S&P 500: compare una Engulfing

    S&P 500: compare Engulfing

    Sabato scorso, nella consueta analisi settimanale dello S P 500, scrivevo: “La chiusura di seduta e di settimana sui massimi rendono probabile un nuovo massimo... Leggere il seguito

    Da  Finanza E Dintorni
    BORSA, ECONOMIA, FINANZE

Magazines