Magazine Diario personale

Felini Irriverenti e Cani Cortesi

Da [email protected] @LaCorteseIrr

Di seguito presento gli impavidi guerrieri che sono le mie amate bestiole:

Sir Thomas DeLarge

Sir Thomas DeLarge

Sir Thomas De Large. Persiano blu dagli occhi giallo ambra. Amante di buste, fogli di carta, scatole di cartone, fili, tastiere, cassetti e borse aperte. Passa le sue giornate correndo avanti e dietro per casa alla ricerca di anfratti nei quali nascondersi. Vanesio e narcisista, posa divinamente davanti un qualunque obiettivo. Esprime il suo disprezzo dandoti le spalle e fissando con interesse il muro per ore.

A tratti bipolare, alcuni giorni è convinto di essere un cane, tenta, riuscendoci egregiamente, di afferrarsi la coda girando su stesso. Esperto funambolo, di tanto in tanto sfugge al controllo e lo si può ritrovare su qualche ringhiera. Escapologo professionista: non esistono catene, gabbie, scatole in grado di tenerlo prigioniero per più di 5 minuti. Adora il prosciutto e non disprezza la crema pasticciera. Odia l’acqua e l’aspirapolvere rappresenta il diavolo del suo inferno. Di indole buona, dispensa fusa e coccole a chiunque capiti.Curioso e dispettoso di natura. Ha reso Sir William Delacroix suo servo fedele. Si dice che sappia volare.

Sir William Delacroix. Boxer fulvo. Nato incazzato. Passa le sue giornate a dormire. Nei pochi momenti di veglia si diletta nel rotolarsi gioiosamente ovunque capiti. Ha un profondo debole per Sir Thomas DeLarge, del quale si dice sia perdutamente innamorato. Ha paura delle bagnarole, degli stendi biancheria, delle ciabatte e delle persone con indosso cappelli. Manifesta la sua ira funesta mordendo le gambe delle sedie. Soffre di sdoppiamento della personalità, alcuni giorni è convinto di

essere un gatto e manifesta questo suo disturbo facendo le fusa e cercando di sedersi in braccio. Intollerante nei confronti dei suoi simili e di tutto il mondo animale ad eccezione di Sir Thomas DeLarge e Monsieur Gigio De Montragis con i quali condivide anche il suo “giaciglio”. Dispensa bacini immaginari “leccando ripetutamente l’aria”. Tenta di mordere il fumo delle sigarette poiché consapevole dei danni che questo può causare. Il pomeriggio lo si può osservare mentre guarda malinconicamente il panorama. Cacciatore di tappi di

Monsieur Gigio De Montragis

Monsieur Gigio De Montragis

sughero durante le feste. Dispettoso casinista. In una vita passata era un attore di film muti.

Monsieur Gigio De Montragis. Persiano bicolor. Vive la sua vita da eremita sopra una vecchia sedia di paglia, indifferente a tutto quello che lo circonda e perennemente incazzato. Dispensa graffi quando lo accarezzi, gli dai da mangiare, gli passi accanto o se stai dormendo e lo ignori (ogni scusa è buona per affilarsi le unghia). Vendicativa macchina da guerra, non si tiene un torto subito e spesso combatte aspramente con la sua nemica giurata: la scopa! Ha paura di qualunque cosa. Prende ripetutamente “a schiaffi” Sir William Delacroix senza alcun valido motivo.

Clicca per vedere lo slideshow.
Archiviato in:Cortesi Riflessioni Irriverenti Tagged: Felini Irriverenti e Cani Cortesi, Monsieur Gigio De Montragis, Sir Thomas De Large, Sir William Delacroix, storia

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog