Magazine

Festival delle Carriere Internazionali 2016 a Roma: date, programma e come partecipare

Creato il 03 marzo 2016 da Rodolfo Monacelli @CorrettaInforma

Oltre 200 espositori e 30.000 giovani in arrivo da tutto il mondo. Sono alcuni dei numeri della settima edizione della Fiera delle Carriere Internazionali, in programma a Roma nei locali della facoltà di economia dell’Università “La Sapienza” dal 7 all’8 marzo nell’ambito del Festival delle Carriere Internazionali. La manifestazione, promossa dall’associazione “Giovani nel Mondo” con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, della rappresentanza italiana della Commissione Europea, della Fao e del “World Food Programme”, consentirà ai partecipanti di entrare in contatto con numerose aziende, Fondazioni ed Enti benefici e conoscere tutti i dettagli riguardanti stage ed opportunità professionali. L’obiettivo, infatti, è quello di mettere in contatto il mondo della scuola con quello dell’occupazione fornendo agli studenti gli strumenti necessari per trovare un impiego al termine degli studi.

La Fiera delle Carriere Internazionali, divenuto con il tempo un vero e proprio punto di riferimento per i giovani ed i neolaureati interessati a fare un’esperienza lavorativa all’estero, non si limiterà a proporre stage, laboratori ed incontri. Sono diverse, infatti, le novità di quest’anno: la prima è il “Caffè letterario”, che ospiterà iniziative artistiche, letture recitate e momenti musicali mentre la nuova “Area digitale” sarà interamente dedicata all’innovazione tecnologica e finalizzata ad una partecipazione attiva e “social” dei giovani coinvolti. Nel corso della due giorni, inoltre, sarà possibile confrontarsi con funzionari degli Organismi internazionali, rappresentanti delle più importanti Ong in Italia e nel mondo, responsabili delle risorse umane di prestigiose aziende e docenti delle Università e Business School più rinomate.

Come partecipare alla Fiera delle Carriere Internazionali 2016

Al momento, stando alle informazioni pubblicate sul sito della Festival delle Carriere Internazionali, è confermata la presenza di realtà quali: Croce Rossa italiana, College of Europe, Save the Children, Unicef, Unhcr, Amnesty International, Università per Stranieri di Perugia, Università per Stranieri di Perugia, World Food Programme, Ispi, American University Of Rome, Hutong School, Wep, Sara Assicurazioni, Nescafé, Mail Boxes etc e Kaplan International. La partecipazione è completamente gratuita: è necessario soltanto registrarsi online nel portale ufficiale della Fiera. Dopo aver compilato i moduli richiesti, entro poche ore si riceverà via mail la conferma. Per tutte le informazioni relative ai vari appuntamenti, è possibile scrivere all’indirizzo [email protected] oppure chiamare l’associazione “Giovani nel Mondo” al numero 0689019538.

La Fiera però è soltanto uno dei tanti eventi che avranno luogo nel corso del Festival delle Carriere Internazionali in programma nella Capitale dal 5 all’8 marzo, ideato per far acquisire ai giovani le capacità richieste in ambito lavorativo: quattro giorni di incontri di formazione, simulation games (Rome Model United Nations, Rome Press Game e Rome Business Game) e laboratori promossi anche grazie alla collaborazione dell’Università “Luiss” che, nelle giornate del 5 e del 6 marzo, ospiterà gli oltre 2000 partecipanti ai progetti di simulazione in occasione della cerimonia d’apertura, presieduta dal rettore Massimo Egidi.

Attivo anche il sito delle “Carriere Internazionali”

E non finisce qui, perché l’associazione gestisce anche il sito www.carriereinternazionali.com, pensato per essere un contenitore delle opportunità di studio e lavoro esistenti a livello nazionale, europeo ed internazionale. Realizzato in lingua italiana, presenta in media una percentuale del 45% di nuovi visitors al mese (per un totale di 300.000 visualizzazioni) e offre quotidianamente impieghi, stage e tirocini presso le Nazioni Unite e gli altri organismi internazionali, l’Unione Europea, le Organizzazioni non governative e molti altri enti attivi sul fronte della cooperazione e dello sviluppo.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :