Magazine Gadget

FIFA 14 – Recensione XONE/PS4

Da Videogiochi @ZGiochi

Cover FIFA 14

PS4 - Xbox One TESTATO SU
XONE

Genere: ,

Sviluppatore: EA Sports

Produttore: Electronic Arts

Distributore: Electronic Arts

Lingua: Italiano

Giocatori: 22

Data di uscita: 27/09/2013

Pegi 3 PS3X360PC

EUR 49,40EUR 49,40EUR 41,80

VISITA LA SCHEDA DI FIFA 14

Pro-1Finalmente abbiamo novità sul lato della giocabilità Contro-1La versione PC è una presa in giro

Pro-2Ignite funziona alla grande Contro-2Volti dei giocatori non aggiornati

Pro-3Menù eleganti e ben strutturati Contro-3Pervadono alcuni bug

Dopo essere approdato su PC e current gen senza troppe rivoluzioni, EA Sports ci ripresenta la sua simulazione calcistica in salsa next generation. Questa volta parliamo però di un gioco che funziona e di Ignite, il nuovo motore fisico/grafico di Electronic Arts, che finalmente rende un po’ di freschezza a questa edizione rinnovata rispetto alla precedente.

fifa-14-next-gen-ps4-xbox-one-video

Messi sempre presente

Freschezza e ancora tanta freschezza in questa versione next gen di FIFA 14. Tralasciando subito le varie spiegazioni sulle modalità di gioco ed altre caratteristiche che sono identiche alla versione current-gen e che quindi potete leggere tranquillamente nella nostra precedente RECENSIONE, passiamo a parlarvi delle novità introdotte da Electronic Arts in questa rivisitazione di FIFA per PS4 e Xbox One. Cominciamo subito con il dire che questa versione, al contrario di titoli più blasonati come Call of Duty: Ghosts o Battlefield 4, merita una recensione a parte, perché riporta notevoli differenze che vanno a modificare sia il gameplay che l’esperienza totale di gioco. Se per altri titoli cross generation non abbiamo adottato tale comportamento è proprio perché grazie alla versione PC abbiamo potuto benissimo accostarci ai livelli delle due nuove console e, dunque, non avendo altro da dire, una sola recensione per tutte le versioni è più che sufficiente.

Come dicevamo, questo FIFA segna un passo in avanti rispetto alla versione PC, Xbox 360 e PS3, ma attenzione: chi si aspetta un netto salto grafico generazionale rimarrà totalmente deluso. Certo, il nuovo motore grafico Ignite si nota, soprattutto grazie ai 1080p nativi a 60 frames, ma nulla è così esplicitamente distante dalla versione current gen, fatta eccezione naturalmente per qualche ritocco grafico qua e là, magari non notabile da subito, vista la visuale a distanza. Se invece si scende nel dettaglio, il lavoro svolto dallo sviluppatore è certosino e rende ancora più apprezzabile la bontà del titolo. Anche passando al gioco vero e proprio, partita dopo partita, si iniziano a scorgere sempre di più i miglioramenti, soprattutto per quanto riguarda il settore delle animazioni ancora più ricche, realistiche e ben legate tra di loro. Anche gli stadi e le animazioni a bordo campo hanno giovato del passaggio alla next gen, così come i menù, sempre in stile metro, ma ora tutti colorati e molto belli da vedere. Per quanto riguarda il lato ludico, oltre alle migliori animazioni che costellano i 22 in campo, abbiamo una fisica veramente pazzesca, sia per quanto riguarda i contrasti, sia per la fisica del pallone, che ora si muove veramente ai limiti del fotorealismo; ogni cambio di gioco sarà una grande leziosità per gli occhi e perfino il sistema di tiro ne ha tratto vantaggio.

Anche l’IA generale ha subito vari miglioramenti, certo, ai livelli di difficoltà più alti rimane sempre quella sensazione di risultato già scritto, ma in generale possiamo dire che il lavoro di EA Sports questa volta è ottimo, con squadre che simulano realmente i sistemi di gioco e provano a metterli in campo cercando di seguire una degna tattica, piuttosto che affondare tra mille dribbling, come di consueto succedeva. Peccato per i portieri, che in generale sono rimasti identici alla scorsa versione e quindi anche qui troveremo papere incredibili alternate a parate improbabili ed al limite del possibile, il che è un po’ fuori luogo con il resto della produzione, ma il titolo rimane comunque davvero ottimo in questa versione e godibile per lungo tempo.

Per quanto riguarda le nuove funzioni, possiamo citarvi le possibilità, con Xbox One, di intervenire vocalmente sulle tattiche della partita, che grazie a Kinect potremo infatti richiamare esclamando solamente la parola “cambi”: a quel punto basterà scegliere il nome del giocatore desiderato e della riserva ed il gioco sarà fatto, senza ovviamente mai mettere in pausa il gioco. Questa funzione può essere attivata anche per richiamare tattiche, mentalità e quant’altro ed addirittura troviamo la chicca dell’insulto all’arbitro, che pur essendo divertente altro non farà che scatenare tra i commentatori un dialogo sulla vostra sgradevole educazione. Dunque, arrivando al punto, la prova di Ignite su next generation ci ha colpito. Siamo rimasti soddisfatti da quella che a conti fatti è la vera versione di FIFA 14 e se quello che abbiamo scritto vi sembra poco, vi invitiamo a dare nuovamente una attenta lettura alla nostra RECENSIONE current gen, che contiene la descrizione delle modalità offline ed online, il gameplay al dettaglio e qualche lacuna qua e là che pervade anche in questa versione, come compenetrazioni poligonali ed alcuni bug.

Immagine anteprima YouTube IN CONCLUSIONE
La versione next generation di FIFA 14 sorprende in positivo ed anche se persistono alcuni bug non possiamo che definirci entusiasti di quella che è, a tutti gli effetti, la vera edizione 2014 del calcistico più famoso dei nostri tempi. Ignite, come promesso da Electronic Arts, ha un ruolo di primaria importanza e finalmente notiamo tanti miglioramenti generali, come la fisica, che ad ora risulta molto più verosimile rispetto al recente passato. Dai nostri appunti manca ancora un'evoluzione importante per quanto concerne l'IA dei portieri e di alcuni giocatori che fanno ancora fatica a seguire una manovra tattica fluida, ma per il resto possiamo dire che finalmente ci siamo. La software house canadese ha colto nel segno e questo FIFA NEXT è un ottimo esordio della serie sulle nuove console ed al momento è il miglior titolo calcistico presente sul mercato. ZVOTO 8.5
Voto dei lettori9
Loading ... Loading ...
Eccolo qui, FIFA 14! COSA SIGNIFICA PER NOI QUESTO VOTO? SCOPRILO LEGGENDO I NOSTRI CRITERI DI VALUTAZIONE!!!

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog