Magazine Giardinaggio

Fiori secchi ortensie

Creato il 26 febbraio 2015 da Giardinaggio @Giardinaggionet

In questa pagina parleremo di :

Ortensie

Fiori secchi di ortensie


Per riuscire a realizzare una composizione con fiori secchi di ortensie si dovrebbe inizialmente provvedere alla scelta delle piante da utilizzare. Il periodo migliore per asportare i fiori dovrebbe essere l'autunno dal momento che i fiori non risultano ancora appassiti e sono nel periodo migliore della fioritura. I fiori andrebbero recisi nettamente ricordandosi di farlo in una giornata molto soleggiata in modo che le piante non presentino dell'umidità che potrebbe provocare l'insorgenza di muffe mentre si procede con l'essiccazione. Per avere delle composizioni adeguate, si dovrebbero tagliare dei rami di almeno 30 centimetri, in modo che si possano formare dei mazzetti che andranno successivamente essiccati. Per procedere con l'essiccazione si dovrebbero appendere i rami a testa in giù in un luogo buio e lasciati per un periodo di circa 4 settimane.

Essiccazione delle ortensie


Fiore di ortensia
L'essiccazione è un procedimento delicato che rende i fiori maggiormente duraturi, infatti dovrebbe essere effettuata correttamente e seguendo le adeguate tecniche. Più il periodo di essiccazione sarà lungo migliori risulteranno i risultati, dal momento che verrà eliminata totalmente l'acqua dai petali. Dal momento che durante questo procedimento i rami diventano più sottili è importante che i mazzetti siano legati in maniera ottimale per evitare che si sfilino e cadano. Alcune varietà di ortensia necessitano di un procedimento differente per la coltivazione, infatti andrebbero immersi i rami in un vaso con una modesta quantità di acqua. Una volta che i petali inizieranno a diventare verdi andrebbero presi i fiori eliminando la restante parte, in questo modo si avranno i fiori correttamente essiccati e pronti per la creazione di un addobbo.


Metodi di essiccazione delle ortensie


Bouquet di ortensie
Il gel di silice è un metodo molto efficace per la preparazione di fiori secchi di ortensia. Si dovrebbe procedere a scegliere i fiori eliminando le eventuali foglie residue e i petali più rovinati. Successivamente si dovrebbe prendere un contenitore di plastica dotato di coperchio, adeguatamente profondo in modo che i fiori possano starci correttamente. Il fondo del contenitore andrebbe ricoperto di gel di silice, poi si devono inserire i fiori a testa in giù e cercando di mantenerli in posizione eretta per evitare si rovinino. I fiori poi devono essere ricoperti totalmente e con cautela con gel di silice in modo che non tocchino né le pareti del contenitore né i fiori vicini. Il contenitore dovrebbe essere posto in un luogo buio e lasciato per 4 giorni, infatti un processo di essiccazione con gel eseguito troppo a lungo rovinerebbe i fiori.


Fiori secchi ortensie: Essiccazione per pressatura

Ortensia in essiccamento
Il metodo più semplice per essiccare i fiori è la pressatura, anche se in questo caso non viene mantenuta la struttura del fiore che quindi non potrebbe essere impiegato per realizzare addobbi floreali, ma si conserverebbe sia il colore sia la forma dei petali. Per procedere si deve tagliare il fiore a metà in modo da mantenere la forma rotonda dell'infiorescenza. La preparazione di una pressa dovrebbe essere costituita da due pezzi di legno compensato che dovrebbero essere stretti utilizzando delle viti e dei dadi. Tra i pezzi di compensato si devono sistemare due fogli di carta da forno e un pezzo di cartone. Una volta sistemati i fiori in modo che non si rompano si dovrebbe chiudere la pressa lasciando essiccare i fiori per un paio di settimane, ricordandosi di cambiare i fogli di carta ogni due giorni.



Articoli Correlati


articoli correlati


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Fiori di carta crespa

    Fiori carta crespa

    In questa pagina parleremo di :Fiori di carta crespa: un tocco di eleganzaCome fare rose di carta crespaCome fare gerbere di carta crespaCome fare garofani di... Leggere il seguito

    Da  Giardinaggio
    GIARDINAGGIO
  • Fiori finti composizioni

    Fiori finti composizioni

    In questa pagina parleremo di :Curiosità sui fiori fintiTecniche e materiali per composizioni con fiori fintiCreiamo delle composizioni con fiori fintiFiori... Leggere il seguito

    Da  Giardinaggio
    GIARDINAGGIO
  • Fiori gialli nomi

    Fiori gialli nomi

    In questa pagina parleremo di :Il Tarassaco o Dente di LeoneIl GirasoleLa MimosaFiori gialli nomi: Il Narciso Il Tarassaco o Dente di Leone... Leggere il seguito

    Da  Giardinaggio
    GIARDINAGGIO
  • Fiori di cera

    Fiori cera

    In questa pagina parleremo di :Caratteristiche principali dei fiori di ceraLe infiorescenzeIl metodo di coltivazione adeguatoFiori di cera: Terreno e irrigazion... Leggere il seguito

    Da  Giardinaggio
    GIARDINAGGIO
  • Fiori in vaso

    Fiori vaso

    In questa pagina parleremo di :La cura dei fiori, una passione molto diffusaQuale varietà scegliere?Fiori in vaso: i geraniColtivare margherite in vaso La cura... Leggere il seguito

    Da  Giardinaggio
    GIARDINAGGIO
  • Piante con fiori

    Piante fiori

    In questa pagina parleremo di :piante con fiori rossiPiante con fiori gialli: la GerberaPiante con fiori da interno: tante soluzioniPiante con fiori bianchi:... Leggere il seguito

    Da  Giardinaggio
    GIARDINAGGIO
  • Mimulus fiori di bach

    Mimulus fiori bach

    In questa pagina parleremo di :I fiori di Bach: a cosa servonoMimulus, per chi vede pericoli ovunqueLa persona Mimulus, gli stati d'animo ed i... Leggere il seguito

    Da  Giardinaggio
    GIARDINAGGIO

Dossier Paperblog

Magazine