Magazine Attualità

Forte dei Marmi: nessuna esposizione di Bruno Mussolini

Creato il 17 marzo 2012 da Yellowflate @yellowflate

Umberto Buratti prosegue con l’idea del muso dedicato a Arturo Dazzi

bruno l'aviatore A Forte dei Marmi il sindaco di centrosinistra Umberto Buratti  ha cambiato idea, nessuna esposizione del figlio di Mussolini.Era in programma  il 25 marzo, per l’89/o anniversario dell’Associazione Arma Aeronautica, l’esposizione nel parco di Villa Bertelli della statua de ‘L’Aviatore’, raffigurante Bruno Mussolini, figlio del Duce che la commissiono’ ad Arturo Dazzi nel 1943.  Il sindaco Buratti ha deciso di evitare l’esposizione della statua perchè pare ci siano rischi di episodi di violenza ” in alcuni casi annunciati”, direttamente per telefono allo stesso Buratti.

>

>

Era stata la stessa giunta di Forte dei Marmi a decidere, tra le polemiche, di esporre la statua raffigurante Bruno Mussolini. In una nota si legge:”Il sindaco di Forte dei Marmi, allertato sui rischi di episodi di violenza, in alcuni casi annunciati, nella consapevolezza del proprio ruolo e della responsabilità che ne deriva, in quanto rappresentante delle Istituzioni, comunica, d’intesa con l’Associazione Arma Aeronautica, che alla cerimonia prevista per domenica 25 marzo 2012 non verrà esposta la statua ’L’Aviatorè di Arturo Dazzi”. “Avevo informazioni ben precise dell’organizzazione di episodi violenti. Alcuni me li hanno annunciati direttamente per telefono. La mia intenzione non è mai stata quella di omaggiare il Duce e la sua famiglia” Ma se la statua di Bruno Mussolini non verrà esposta destino diverso sarà quello sul museo dedicato ad Arturo Dazzi che invece continuerà e all’interno saranno conservate le opere di Dazzi tra cui quelle dell’aviatore Bruno.

>

>

Click here for reuse options!

Copyright 2012 Mediterranews

Share
Wikio Wikio
La piu grande selezione di prodotti Siciliani
Forte dei Marmi: nessuna esposizione di Bruno Mussolini

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine