Magazine Società

Fra treni e vapore, di stazione in stazione...di dolore in dolore

Creato il 18 novembre 2015 da Alessandro

"[...] Io la sera mi addormento

e qualche volta sogno [...]

e nel sogno stringo i pugni

tengo fermo il respiro e sto ad ascoltare.

Qualche volta sono gli alberi d'Africa a chiamare

altre notti sono vele piegate a navigare.

Sono uomini e donne piroscafi e bandiere

viaggiatori viaggianti da salvare. [...]

Come i treni a vapore come i treni a vapore

di stazione in stazione di porta in porta [...]

Mi sogno la pioggia fredda e dritta sulle mani

i ragazzi della scuola che partono

Mi sogno i sognatori che aspettano la primavera

o qualche altra primavera da aspettare ancora [...]"


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine