Magazine Calcio

Francia: si gioca, senza tifoserie ospiti

Creato il 18 novembre 2015 da Pablitosway1983 @TuttoCalcioEste
Francia: si gioca, senza tifoserie ospiti

FRANCIA. Mentre la Francia continua ad essere sconvolta dagli attentati di Parigi e dai successivi avvenimenti (gli ultimi, questa mattina a Saint-Denis dove due terroristi hanno perso la vita ed altri sette sono finiti in manette), il calcio professionistico transalpino ha deciso di ripartire questo weekend, allontanando l'ipotesi di un ulteriore stop.

Se in un primo momento, la quattordicesima giornata di Ligue 1, in programma tra venerdì 20 e domenica 22 novembre, sembrava fortemente a rischio, il Ministero dell'Interno e la LFP hanno comunicato che le gare si svolgeranno regolarmente.

In un periodo così delicato per il paese transalpino, però sono state prese alcune misure di sicurezza ed in particolar modo è stato deciso di vietare le trasferte ai tifosi ospiti (non è stato comunicato se a tempo indeterminato o solamente per la prossima giornata) e saranno rafforzati i dispotivi di sicurezza attorno agli stadi e agli ingressi degli impianti sportivi.

Inoltre, è stato deciso che prima delle partite di Ligue 1 e Ligue 2 verrà suonata la Marsigliese, inno nazionale della Francia.

Il presidente della LFP, Frédéric Thiriez ha dichiarato: " Giocare a calcio è un atto di resistenza contro la barbarie. Dopo il dolore e le lacrime, la vita deve riprendere. Gli sportivi, come gli artisti, possono dare l'esempio ".

Francia: si gioca, senza tifoserie ospiti ultima modifica: da


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :