Magazine Borsa

Ftse Mib: aggiornamento grafico

Da Finanza E Dintorni @finanzadintorni

Il Ftse Mib ha chiuso la seduta a 22.257 punti, registrando un +0,46%.

Il bilancio settimanale è pari ad un +4,03%.

Ormai da diverso tempo, nei nostri grafici compaiono una forchetta rialzista di lungo termine ed una ribassista di medio.

Oggi ne aggiungiamo una terza, rialzista, di breve la cui affidabilità sarà da valutare col tempo:

Ftse Mib - Forchette

Ftse Mib – Forchette

Come potete osservare i prezzi hanno già raggiunto il primo obiettivo della forchetta: la mediana.

Ciò non esclude ulteriori estensioni ma, perlomeno, suggerisce di attendere una correzione per valutare eventuali ingressi.

Ora, avviciniamo lo sguardo ed arricchiamo il grafico delle estensioni di Fibonacci calcolate sui punti di svolta A-B-C:

Ftse Mib - Forchette, Medie mobili ed Estensioni di Fibonacci

Ftse Mib – Forchette, Medie mobili ed Estensioni di Fibonacci

E’ mia abitudine, per lavorare con grafici più leggibili possibili, tracciare sugli stessi lo stretto necessario; in quest’occasione, invece, si rende necessario proporre diversi elementi che richiedono una maggior attenzione nello studio.

Ciò premesso, si evidenzia area 22.800 punti in cui convergono la parallela superiore della forchetta ribassista di medio termine e l’estensione di Fibonacci del 100%.

In buona sostanza, nel caso di ulteriore allungo, il prossimo ostacolo potrebbe essere tale soglia.

Comunque sia, si ribadisce che siamo su livelli in cui è sconsigliabile un ingresso ed preferibile attendere uno storno.

Guardando verso il basso, nel momento in cui disporremo del massimo del rialzo in atto avremo un elemento in più per determinare un target all’eventuale calo successivo.

Tuttavia, sin d’ora è possibile affermare che l’area intorno alla parallela inferiore (che attualmente transita a 21.200 punti) rappresenta un buon supporto.

Quanto più il nostro indice sarà in grado di salire, tanto più s’innalzeranno le probabilità di tenuta da parte di tale trendline.

Un eventuale ingresso a tale livello deve comunque tener in considerazione il trend secondario tuttora ribassista e la possibilità di ulteriori affondi in direzione della parallela inferiore della forchetta rialzista di lungo termine.

In altre parole, non sarebbe poi sbagliato un ingresso scalettato.

Ad ogni modo, attualmente ritengo che area 21.200 costituisca una soglia di convenienza nel medio periodo (indicativamente mi riferisco alla fine del primo trimestre 2016), al di là di una fase iniziale che potrebbe rivelarsi più incerta.

Riccardo Fracasso


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines