Magazine Opinioni

Generale Shabbat

Creato il 13 ottobre 2011 da Lucas
È un terreno minato, lo so. Mi ci addentro lo stesso e dico: è del tutto normale che l'esercito israeliano veda crescere, tra le fila dei suoi comandanti, ebrei ultra-ortodossi. È normale giacché è inevitabile. Chi altri se non loro possono ormai percorrere tutta la scuola militare per arrivare a così faticosi posti di comando, dove la guerra è sempre lì, a portata di mano, dove le azioni militari di protezione e contenimento, di “prevenzione” e offesa sono all'ordine del giorno? Chi vuoi che ci sia a comandare le truppe dell'esercito, David Grossman o Abraham Yeshohua? Qui ci vuole sempre, dannatamente, qualcuno che non esiti e si faccia prendere dal dubbio di stare sbagliando qualcosa. Qui ci vuole qualcuno che anteponga sempre la fede alla ragione, così c'è più certezza e maggiore resistenza. La fede aiuta a fare quadrato. La fede fa resistere meglio il soldato dentro la trincea e gli fa eseguire i comandi senza esitazione quando, davanti a lui, si presentano degli infedeli.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine