Magazine Diario personale

Germoglia amore.

Da Chiara Lorenzetti

Certe storie stringono il cuore. Se le leggiamo nella loro nudità sono storie tristi, che fanno piangere e disperare.
Ma se le stesse storie le senti raccontare da chi le ha vissute e le vive, se ne assapori i sentimenti, il profumo, il trascorrere, l’evidenza diventa altro.
E quella stessa storia, seppur triste, sboccia, come seme piantato sulla terra fertile e germoglia e radica e cresce in diramazioni infinite, senza tregua, senza riposo.
E germoglia amore.

Erika ha 17 anni, un volto da fiaba e sogni appoggiati alle spalle. Non frena la vita per lei, ma corre e gioca a farle primavera.
Marco di anni ne ha 24, lo stesso sorriso gioioso, in lui ogni desiderio si fa speranza e negli occhi di Erika incontra l’amore.
Sono passati 13 anni, che a guardare indietro sembra oggi, lo schianto, il freddo rimane nel cuore per sempre, la vita che ora trascorre nel cielo.

Erika

Erika

Quanto dolore alberga  dentro dopo la morte per chi resta? Quanta forza deve avere un genitore per sopportare, per non mollare, per non cedere alle lusinghe del fallimento? Per non cadere oltre il burrone del non ritorno?

Ho avuto la fortuna di conoscere Antonietta e Leonardo, i genitori di Erika.
Sei anni fa hanno contattato il coro nel quale canto, Biella Gospel Choir, per un concerto in ricordo delle vittime della strada presso la comunità Don Bosco a Vercelli. L’impatto è stato forte. La chiesa ha un muro dedicato ai ragazzi persi in incidenti stradali, nel cortile vi è costruita una enorme campana  che a mezzogiorno e alle diciotto, suona rintocchi in loro memoria.

La campana dei ragazzi

La campana dei ragazzi

La chiesa era gremita di genitori come Antonietta e Leonardo. Vi confesso che il timore di essere sopraffatta dal dolore e dalla sofferenza era forte, ma ciò che ebbi a conoscere fu una serenità e una pace che traspariva potente dagli occhi di tutti.
Una serenità consapevole di avere accanto un angelo. Di aver avuto la fortuna gioiosa di averlo avuto con sè, sebbene per poco.
La comunità Don Bosco a Vercelli ha una fede forte, la figura di Don Luigi

Don Luigi Longhi

Don Luigi Longhi

devoto di Papa Giovanni, è presente in ogni dove;  i muri traspirano la sua fede e la sua serenità.

Concerto Comunità Don Bosco vercelli 2008 Biella Gospel Choir

Concerto Comunità Don Bosco
vercelli 2008
Biella Gospel Choir

Ora a distanza di 6 anni, ancora una volta, il coro Biella Gospel Choir incontra Erika e Marco. Le loro storie si intrecciano con le nostre, con la mia e con quella di Antonietta e Leonardo. Sono passati anni e il loro entusiasmo è sempre più contagioso. Quel dolore che avrebbe potuto uccidere è diventato un fare, un esserci, una presenza concreta, un dedicarsi. E non è un fuggire al dolore, io lo sento quando parlo con Antonietta, ma un farlo germogliare in altro da sé: nell’amore.

Venerdì 2 Maggio, alle ore 21, presso il Teatro Don Bosco di Rivoli, si celebrerà la vita.
“Inno alla vita” così hanno voluto i genitori di Erika e Marco, perché non si muore mai per nulla.
E perché l’amore per i propri figli è l’amore più vero e grande che si possa conoscere.

locandina teatro erika E MARCO

Chiara 

 



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :