Magazine Ecologia e Ambiente

Giardinieri per un giorno (al Teatro Romano di Benevento)

Da Fredy73 @FedericaRossi5
Giardinieri per un giorno (al Teatro Romano di Benevento) Questo sabato mi sono dedicata alla cittadinanza attiva. Insieme ad altri duecento beneventani sono andata, guanti e cesoie alla mano, a liberare il nostro magnifico Teatro Romano dalle erbacce che lo infestavano.
L'iniziativa è nata dalla compagnia teatrale stabile locale che poi, tramite social network e stampa, ha raccolto proseliti.
E' un palliativo, me ne rendo conto. Anche perché le erbacce ricrescono. E, a volte, non basta la buona volontà per estirparle definitivamente. Certo, però, qualche cosa di positivo l'iniziativa l'ha innescata. Alla manifestazione, infatti, c'erano anche moltissime autorità locali, sindaco in testa, che si sono impegnate a salvaguardare uno dei principali monumenti della città (invero non dipendente da loro direttamente. Ma per il futuro ne hanno chiesto la gestione).
In ogni caso, col mio solito senso del pudore e dell'inadeguatezza, sono giunta all'appuntamento con abbigliamento fantozziano, fatta eccezione per i guanti tecnici acquistati per l'occasione. E lì è successo il miracolo. Orde di persone - privati cittadini e associazioni, artisti del luogo - e anche mostri sacri come Ugo Gregoretti - sono corsi a frotte per l'evento. Instancabili. Inarrestabili. Travolgenti. E insolitamente allegri. Tutti a cercare di dare una mano. Molti, come me, senza sapere assolutamente come o cosa fare. Ma con tanta voglia di partecipare e di sporcarsi le mani. E un'incredibile capacità di imparare l'arte del giardinaggio.
Ad esempio io, per mia fortuna, ho incontrato i ragazzi dell'associazione del mio amico B che mi hanno adottato. Insegnandomi a rastrellare, estirpare, raccogliere le erbacce e differenziare.
Poi, è vero, per gli enormi spazi del teatro giravano anche uomini con decespugliatori impazziti. In alcuni casi ho pensato che fossero persone che aspettavano da una vita di mettere in funzione il portentoso aggeggio comprato due anni prima per 200 euro e dimenticato, poi, in cantina. Ma va bene anche questo! Come tutta l'armata che, in disordine sparso, ha poi trovato la sua collocazione, il suo quadrato di terra da sistemare, con sempre più affiatamento e coordinazione.
Così, pur essendomi liberata dalle stampelle da soli due giorni, ho iniziato a darmi da fare sotto un caldo reso ancora più afoso dalla minaccia di pioggia. E ho lavorato per un'ora e mezza senza sosta. Alla fine avevo le braccia completamente ricoperte di graffi, come se avessi litigato con un gatto isterico.
Ne è valsa la pena. Non solo per lo splendido monumento che avrebbe bisogno anche di altre cure. Ma per le anime dei cittadini che hanno partecipato. Quelle godono di perfetta salute. E sono come nuove. Splendenti e restaurate, come un'imponente vestigia restituita alla vita...
Poco city, si intitola - in parte - il mio blog. Ma quel poco, a volte, può fare la differenza.Articolo originale di Federica Rossi per Poco sex e niente city. Non è consentito ripubblicare, anche solo in parte, questo articolo senza il consenso dell’autrice.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • A San Vito Romano, "Prove d'orchestra"

    Vito Romano, "Prove d'orchestra"

    Domenica 10 Luglio alle 18 la banda musicale "Cav. Luigi Paolacci" di San Vito Romano, diretta dal M°m Vito Ferrazzi si esibierà presso la VillaComunale... Leggere il seguito

    Da  Simonilla
    CONSIGLI UTILI, CULTURA, EVENTI, LIFESTYLE
  • A San Vito Romano, "Prove d'orchestra"

    Vito Romano, "Prove d'orchestra"

    Sabato 16 Luglio nuovo appuntamento con "Prove d'orchestra" a San Vito Romano. Alle ore 18.30 presso la Chiesa di Santa Maria de Arce, in via di Santa Maria... Leggere il seguito

    Da  Simonilla
    CONSIGLI UTILI, CULTURA, EVENTI, LIFESTYLE
  • Flash News: Hermès fa il bis romano

    Qualche giorno fa passeggiavo per il centro: via di Campo Marzio. La via, vicino al parlamento, è quasi tutta monopolio dello storico negozio Davide Cenci (dell... Leggere il seguito

    Da  Hermes
    LIFESTYLE
  • Olevano Romano: Radici nel Cemento

    Olevano Romano: Radici Cemento

    Al Parco Acquasanta di Olevano Romano (RM), Sabato 30 Luglio, dalle ore 19.00 fino alla tarda serata di Domenica 31 Luglio, si terrà Radici nel Cemento, la... Leggere il seguito

    Da  Kyracrochet
    CREAZIONI, HOBBY
  • Teatro

    Teatro

    Non amo i matrimoni. Mai sognato matrimoni da bambina. Mai fantasticato sul vestito. Mai pianto. Non ho amato troppo nemmeno il mio, un'intera giornata al centr... Leggere il seguito

    Da  Stimadidanno
    DIARIO PERSONALE, PER LEI
  • Storie di giardini e di giardinieri appassionati

    Storie giardini giardinieri appassionati

    BRICHERASIO: mercoledì 30 novembre, ore 21, presso il Centro Culturale “Aldo Moro” (Via Vittorio Emanuele II n. 79), conferenza della paesaggista Rosanna... Leggere il seguito

    Da  Piantevivai
    GIARDINAGGIO
  • Sogno romano 01

    Sogno romano

    Attorno al pozzo due gemelli, come incuriositi scienziati in pantaloncini, fissano le profondità luminose: un divano rosso fa da casa a una mosca gigante, mentr... Leggere il seguito

    Da  Villa Telesio
    POESIE, TALENTI

Dossier Paperblog