Magazine Cinema

(Gio)WE, Bolla! del 14/11/2013

Creato il 14 novembre 2013 da Babol81
Buon giovedì a tutti! La settimana cinematografica che, in tutta Italia, ha calato un paio di assi mica da ridere (Venere in pelliccia di Polanski ma anche The Canyons, sicuramente trashissimo ma scritto da Bret Easton Ellis), si riconferma nella mia città come una delle più loffie, scionche e maffe EVAH. Mi preparo ad una settimana casalinga di recuperi e vi invito a vedere quale scempio può causare una mala distribuzione... ENJOY!

(Gio)WE, Bolla! del 14/11/2013Stai lontana da me
Reazione a caldo: e anche da me..
Bolla, rifletti: ma potrei mai andare a vedere un film che ha per protagonisti Enrico Brignano e Ambra Angiolini? Ovviamente no, se volevo una roba raffazzonata rimaneva a casa a guardare le ficscion. Peccato però, perché la storia di un uomo che porta sistematicamente sfiga a tutte le donne che incontra mi sembrava anche simpatica.
(Gio)WE, Bolla! del 14/11/2013Jobs
Reazione a caldo: ma chisseneimpipa, e mi scusi.
Bolla, rifletti: Grand’uomo del nostro tempo Jobs. Ma non sono interessata a guardare la sua biografia cinematografica. Ulteriori riflessioni le trovate QUI.
(Gio)WE, Bolla! del 14/11/2013L’ultima ruota del carro
Reazione a caldo: questa settimana solo cinema italiano, eh…
Bolla, rifletti: per fortuna, L’ultima ruota del carro parrebbe meno peggio di Stai lontana da me. Sarà per l’ambientazione vintage, sarà per la presenza di Sergio Rubini che mi piace sempre tanto… chissà. L’unico problema è che, coprendo un timespan che va dagli anni ’70 ad oggi, il film rischia di essere l’ennesimo sguardo superficiale su un’italietta che esiste solo al cinema, appunto.
Il cinema d’élite invece propone, col solito ritardo, l’unico film italiano che avrei voglia di vedere..
(Gio)WE, Bolla! del 14/11/2013Zoran, il mio nipote scemo
Reazione a caldo: avessero dato QUESTO al multisala…
Bolla, rifletti: commedia scorretta ad alto tasso etilico caricata interamente sulle enormi spalle di un bravissimo Giuseppe Battiston, questo Zoran, il mio nipote scemo poteva essere la ventata di aria fresca, per quanto avvinazzata, che avrebbe svoltato una settimana piattissima. Recupererò il prima possibile, giuro!

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines