Magazine Italiani nel Mondo

Gita al Faro

Da Giovannipaoloferrari
Gita al Faro
Gita al Faro
Gita al Faro
Gita al Faro
Gita al Faro
Gita al Faro
Per chi volesse visitare Byron Bay e' d'obbligo recarsi al “lighthouse” ovvero il faro. Si giunge al faro percorrendo 5 km circa partendo dalla spiaggiadi Main Beach e risalendo attraverso un percorso nella vegetazione sapientemente ricostruito dalle autorita'. Naturalmente si tratta di un'area protetta recante tanto di segnaletica diffusa ampiamente durante tutto il percorso. Arrivati in fondo alla spiaggia di Main Beach compare una torretta di guardia in legno, che piu' che altro serve ai turisti per scattare favolose foto di tramonti e albe. Questo e' uno dei punti preferiti dai surfisti che si affollano in acqua per cavalcare anche la piu' modesta onda. Da qui si puo' scegliere se proseguire via mare attraversando spiagge e spiaggette e arrampicandosi per scogli oppure imboccare la strada piu' semplice, ma non meno affascinante dell'ascesa al faro attraverso la vegetazione. Vale la pena di provare l'uno e l'altro! Lungo la costa frastagliata si possono incontrare moltissimi branchi di delfini (flips) o whales. Quando si incontra una whales si puo' procedere lungo il percorso incrociando lo sguardo verso il mare e seguendola nel suo lento incedere. Naturalmente per osservare questi splendidi animali bisogna salire attraverso il percorso prestabilito e non scegliere la via del mare. Il cammino e' lungo e periglioso e arrivati in cima si puo' ammirare il faro di Capo Byron: guardandolo dal basso, arrivando da Main Beach, sembra scolpito nel cielo. Il suo bianco si va ad incastonare nel perfetto celeste del cielo sereno della baia. Arrivati in cima si puo' visitare un museo dedicato alla costruzione e l'importanza del faro stesso e si possono visionare documentari sulle creature marine che abitano questi luoghi. Inoltre si puo' restare per ore incantati a guardare l'orizzonte appoggiati con i gomiti alle ringhiere e premendo sulle guance come si faceva da bambini! Continuando il nostro percorso dall'altra parte del capo si apre al vostro sguardo una vista stupenda sul Tallow Beach. Poco lontano da una pedana appositamente costruita, durante le belle giornate di sole, molti praticano lo skydiving, il nostro parapendio. I turisti possono fruire del servizio e volare, insieme con un istruttore riconosciuto, per circa due ore dal faro fino ad atterrare sulla spiaggia di Tallow Beach: questa e' un'esperienza indimenticabile, certamente da provare. Il prezzo si mantiene compreso nei 130 dollari. Da qui si prosegue inoltrandosi nuovamente per una stradina sterrata nel bosco (o dovrei dire nell'habitat naturale subtropicale conservato meticolosamente) e si inizia a scendere verso Tallow Beach. Immersi nella vegetazione si possono osservare alcune specie di uccelli e il “turkey brush”, una specie di tacchino che pascola tranquillamente dappertutto e, stranamente, non viene mangiato. Dopo una lunga camminata si arriva finalmente alla conclusione del percorso indicato da una scultura ritraente un delfino. Da qui si puo' proseguire per Tallow Beach accedendo alla spiaggia in altri 20 minuti di cammino oppure rientrare a Byron attraverso la statale in un quarto d'ora circa.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :