Magazine Cultura

Gli scheletri nell'armadio - Francesco Recami

Creato il 07 luglio 2013 da La Stamberga Dei Lettori

Gli scheletri nell'armadio - Francesco RecamiI Contenuti
"Capiva che è meglio la morte di una scomparsa, che è un po' il tema di questa storia che vi sto narrando". Un giorno, ad Amedeo Consonni, tappezziere in pensione e collezionista per hobby di cronaca nera, si presenta del tutto inaspettato il Barzaghi, compagno di lavoro di quando addobbavano le carrozze della Wagon-Lits. Nel suo vecchio casolare, in un'intercapedine ha trovato tre scheletri; e vorrebbe aiuto, dall'antico collega con il suo pluridecennale archivio di crimini, per capirci qualcosa, prima di rivolgersi alla Polizia con il rischio che gli blocchino i lavori di restauro. Sente il Consonni che è il prezzo della fama guadagnata per il ruolo (lui dice del tutto casuale) avuto nella risoluzione del precedente caso, cosiddetto della Sfinge di Lentate. Contro la sua volontà, dal suo arredatissimo appartamento nella casa di ringhiera, si trova costretto a cercare dei nomi per quelle ossa. Così inizia la commedia degli errori che ha tutta l'apparenza di un giallo ed è in effetti il mistero impenetrabile delle vite quotidiane quando sono scrutate da un cortile condominiale. Spuntano piste di ogni genere, ingegneri inghiottiti in loschi affari, boy-scout svaniti come fumo dietro a storiacce d'amore: e lui le segue tutte, mentre cadono a destra e sinistra pezzi di esistenza quotidiana a formare storie parallele che assumono autonomia e propulsione propria. Ma è un'unica vicenda che nasce dal connubio tra l'intrigo degli scheletri e il mestiere di vivere che agita lo zoo umano degli inquilini. 
La Recensione
I romanzi di Francesco Recami si svolgono prevalentemente in un ambito circoscritto come quello di un condominio. I condomini, tutti di ceto medio-basso, sono i più diversi: c'è la donna pettegola che spia i vicini e si fa sempre gli affari degli altri, la professoressa zitella in cerca di sistemazione affettivo-sentimentale, il vedovo che viene utilizzato come baby-sitter dalla figlia per gestire il nipotino capriccioso, l'alcolizzato che vuolevendicarsi della moglie che l'ha lasciato portandosi via i figli, il pensionato avente il pallino delle automobili di lusso e a cui il nipote cerca di spillare soldi, l'avvenente signora che, da quando è scomparso il marito, senza neanche dire che andava a comprare le sigarette, cerca disperatamente un lavoro qualsiasi per mantenersi. A questo nucleo fisso di abitanti, si intrecciano di volta in volta le vite di altre persone, vite talvolta patetiche, altre drammatiche e altre ancora solo curiose, ma sempre tratteggiate dall'autore con arguzia e una buona dose di umorismo noir. L'investigatore del gruppo è il vedovo Amedeo Consonni, sempre un po' vessato dalla figlia Caterina separata, a cui non è mai capace di negare il proprio aiuto. Ma il Consonni si presta anche ad aiutare il prossimo, specie quando viene stimolata la sua curiosità, come in questo racconto, quando il Barzaghi, suo compagno di lavoro, gli porta in casa i tre scheletri che ha trovato nell'intercapedine di un muro di un casolare che sta ristrutturando. Amedeo Consonni, ex tappezziere e persona pragmatica, arriva alla soluzione dei casi che gli vengono sottoposti utilizzando la logica. Se talvolta parte da presupposti sbagliati con conseguenze inaspettate -come si vede proprio in questo romanzo-, purtuttavia dobbiamo dargli credito di seguire le indagini razionalmente e con metodo. Data l'età non più giovane, non è un mago del computer, strumento ormai diventato indispensabile nella ricerca delle persone scomparse, ma riesce tuttavia a farsi aiutare da chi ne sa più di lui, sempre in cambio di piccoli favori. Quando il Consonni si accorge che la soluzione di questo caso si presenta penosa per le persone coinvolte, preferisce tacere sulle proprie scoperte per non rendere più dolorosa la verità del dubbio, perché, si chiede: "è davvero preferibile la morte ad una scomparsa?"
Le indagini del Consonni s'incrociano con i normali problemi propri e quelli degli altri condomini ed è merito dell'autore saper raccontare la quotidianità con ironia.I gialli di Recami non sono libri che inchiodano alla poltrona fino al loro termine e anche i lettori più paurosi non devono temere di spegnere la luce la sera quando è ora di dormire. Tuttavia sono libri piacevoli, dove i personaggi che interagiscono fra loro lo fanno con risultati spesso piuttosto comici. Sicuramente, fra le conoscenze di tutti, ci sono individui che assomigliano molto a quelli  caratterizzati da Recami. L'autore riesce a scrivere romanzi che sono una ventata di freschezza e godibilità. Il suo humor è spesso cinico ma non per questo meno divertente.
Giudizio:+3stelle+ (e mezzo)
Articolo di Antonio
Dettagli del libro
  • Titolo: Gli scheletri nell'armadio  
  • Autore: Francesco Recami  
  • Editore: Sellerio
  • Data di Pubblicazione: 2012  
  • ISBN-13: 9788838927072
  • Pagine: 220
  • Formato - Prezzo: Euro 13,00
Gli scheletri nell'armadio - Francesco Recami

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Semplicemente Francesco

    Semplicemente Francesco

    FrancescoUn Papa Dalla Fine del MondoLa Persona,le Idee,lo Stile di Gianni Valente Edizioni EMI pp 60 € 5,00isbn 9788830721210Chi è questo papa venuto «dalla... Leggere il seguito

    Da  Luigiderosa
    CULTURA, LIBRI
  • Francesco Petrarca (1304-1374)

    Francesco Petrarca (1304-1374)

    Se Dante concluse il Medioevo, Petrarca iniziò una nuova epoca: quella che sarà il Rinascimento. Ma seguiamo più da vicino questa personalità singolare che segn... Leggere il seguito

    Da  Lory663
    CULTURA, LIBRI
  • [Recensione] Eclissi – Francesco Mastinu

    [Recensione] Eclissi Francesco Mastinu

    Titolo: Eclissi Autore: Francesco Mastinu Editore: Lettere Animate ISBN: 9788897801429 Num. Pagine: 192 Prezzo: 13,00€ Voto: Trama: L’Eclissi è il buio, il... Leggere il seguito

    Da  Queenseptienna
    CULTURA, LIBRI
  • Francesco Nullo

    Francesco Nullo

    Tutti sanno certamente che Francesco Nullo, nato a Bergamo nel 1826, è stato uno dei Mille di Garibaldi. La sua è una figura di spicco nella spedizione... Leggere il seguito

    Da  Albix
    CULTURA, LIBRI
  • 'Amũnah di Papa Francesco

    'Amũnah Papa Francesco

    Lumen FideiEnciclica sulla Fededi Papa FrancescoSan Paolo 120p., € 2,50isbn 9788821590382Introduzione di Rino Fisichella Dice Papa Francesco "nella Bibbia la... Leggere il seguito

    Da  Luigiderosa
    CULTURA, LIBRI
  • Papa Francesco a Cagliari

    Papa Francesco Cagliari

    Cagliari si è svegliata presto oggi, domenica 22 settembre 2013, per salutare il Papa Francesco. L’occasione meritava questa sveglia mattutina: non capita... Leggere il seguito

    Da  Albix
    CULTURA, LIBRI