Magazine Creazioni

Gli Spandau Ballet tornano a Sanremo 30 anni dopo

Da Claudia Mel @claudiamelgrati

Negli anni' 80le ragazzine erano divise tra gli Spandau Ballet e i Duran Duran. A me piacevano entrambi, ma i miei preferiti erano e sono gli Spandau. Ieri sera, sono tornati a Sanremo dopo 30 anni, il tempo è passato, ma l'affetto che ho per loro è lo stesso. Allora ero una ragazzina che li ascoltava, oggi sono una mamma che li ascolta ancora, e li fa ascoltare anche ai propri figli. Fisicamente sono cambiati, come tutte le persone ovviamente, ma la voce del grande Tony Hadley, è sempre la stessa, forte, potente, una voce che da anni mi fa da colonna sonora nelle mie giornate. Sono la mia band preferita, e vederli ieri sera a Sanremo è stato bello. Premetto che non sto seguendo Sanremo, l'ho guardato più che altro per loro. Sul palco dell'Ariston presentano un medley di tre loro canzoni famose: Gold, True, e Through the Barricades, canzoni che mi piacciono tantissimo, le mie prefertite insieme alla più recente One more. Gli Spandau Ballet:Gary e Martin Kemp, Steve Norman, Tony Hadley e John Keeble. Mi piacciono tutti ovviamente, ma la voce di Tony, per me è la voce. Spazia dalle note basse a quelle alte, un'ottima estensione vocale, una voce che mi ha emozionato e che tutt'ora mi emoziona.
Saranno in tour in tutto il modo, e a marzo toccherà l'Italia, ecco le date:
24 marzo 2015 - MILANO, Mediolanum Forum
26 marzo 2015 - TORINO, Pala Alpitour
28 marzo 2015 - FIRENZE, Mandela Forum
30 marzo 2015 - ROMA, PalaLottomatica
27 marzo 2015 - PADOVA, PalaFabris

Gli Spandau Ballet tornano a Sanremo 30 anni dopo

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog