Magazine

Golden Globe, Discorso del Re e balbuzie

Creato il 17 gennaio 2011 da Counselor @empaticalista

discorso del re Golden Globe, Discorso del Re e balbuzieE così ce l’ha fatta. Questa notte Colin Firth si è aggiudicato il premio della giuria come miglior attore di un film drammatico per “Il discorso del Re”. E’ la storia vera di Giorgio VI, Re d’Inghilterra dal 1936 al 1952, uomo impegnato nella ricerca della sua voce oltre che monarca. Speriamo che il premio sia un preludio agli Oscar. Non solo per lui, che è certamente un ottimo professionista che ha saputo rendere magistralmente cosa significa essere una persona che balbetta obbligata ad esporsi pubblicamente, ma anche perché, in un certo senso, insieme a lui la soddisfazione la portano a casa anche tutte le persone che balbettano.
Questo successo è un aiuto ed uno stimolo enorme su più fronti:

  • Fa rendere conto che la balbuzie non ti può, non ti deve fermare.
  • Mostra la balbuzie per ciò che è, togliendole quella strana allure di cui ha sempre goduto, suo malgrado.
  • La rende nota: non più argomento sconosciuto o malinterpretato, non più tabù, non più da nascondere.
  • Aiuta anche l’informazione e la sensibilizzazione: non più disinteresse e mulini a vento, ma desiderio di conoscere e sapere.

Finalmente si possono abbattere i muri del silenzio.

Grazie Colin. Perché un film così non capita a caso, lo si sceglie tra una rosa di altri.

Per chi desiderasse approfondire: http://www.balbuzienti.info


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog