Magazine Media e Comunicazione

Google ricorda lo scultore rumeno Constantin Brancusi

Creato il 19 febbraio 2011 da Franzrusso @franzrusso

Google oggi ricorda i 135 anni della nascita di Constantin Brancusi, scultore rumeno, celebre per la sua opera Bird in Space che causò il Caso Brancusi.

Google rende omaggio ad uno degli scultori più famosi del ventesimo secolo, in occasione dei 135 anni dalla nascita. Si tratta di Constantin Brancusi, scultore rumeno che diventò celebre per la sua opera Bird in Space che fu la casusa di quello che passò alla storia come il Caso Brancusi.

Google ricorda lo scultore rumeno Constantin Brancusi

Google - Constantin Brancusi

Il logo rappresenta la scritta “Google” con le più famose opere di Brancusi al posto delle lettere. L’opera Bird in Space in questo caso rappresenta la “l”.

Google ricorda lo scultore rumeno Constantin Brancusi

Image by imd.paint via Flickr

Brancusi fu una figura centrale di quello che fu il movimento moderno agli inizi del novecento e vero pioniere dell’astrazione. La sua scultura è nota per la sua eleganza visiva e l’utilizzo di materiali sensibili, che mette insieme il senso dell’immediatezza della scultura contadina con l’arte sofisticata e all’avanguardia della Parigi all’inizio del XX secolo.

Divenne amico di Modigliani, ma divenne famoso in tutto il mondo per la sua opera più celebra, Bird in Space, al centro di una vicenda che ebbe come protagonisti lo scultore, un funzionario doganale americano e la scultura stessa. In sostanza,

Nel’ottobre del 1926, Brâncuşi, decide di esporre negli Stati Uniti una sua scultura del 1923, Bird in Space, dalle forme molto stilizzate (attualmente la scultura è stata valutata 27,5 milioni di dollari. Brâncuşi sbarca a New York dalla nave Paris, accompagnato dall’amico Marcel Duchamp, diretti alla galleria d’avanguardia Brummer.

Un funzionario della Dogana (F.J.H. Kracke) apre la cassa e scopre, tra le altre cose, un oggetto di bronzo lucido su una base di metallo. Poiché non riusciva a vederci l’essenza del volo, cioè quello che l’artista voleva comunicare, il funzionario classificò l’oggetto come “Kitchen Utensils”, destinato al commercio, rifiutando di applicare l’esenzione fiscale (duty free) prevista dal paragrafo 1704 del Tariff Act del 1922, relativo alle opere d’arte. Brâncuşi si vede quindi costretto a pagare la cifra prevista dal paragrafo 399 per l’importazione di manufatti di metallo: il 40% del prezzo di vendita, ossia (su $240) circa $2,400. Ne nacque una vicenda giudiziaria che alla fine si concluse con una sentenza che riconobbe la bellezza dell’opera e la validità dell’autore.

Un altro modo, quello che si suggerisce oggi Google, di conoscere e scoprire uno scultore, non molto conosciuto ai più, ma che merita di essere omaggiato. le sue opere, com spesso accade, sono più celebri della sua stessa persona. Ma Brancusi rimane un’artista importante, rivoluzionario per i suoi tempi.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Google Instant

    Se voi poteste vedere in che condizioni è il mio portatile, e per fortuna che non potete, vi rendereste conto in che razza di condizioni lavoro, c'è da dire... Leggere il seguito

    Da  Piesio
    MEDIA E COMUNICAZIONE
  • L’alfabeto secondo Google Image

    L’alfabeto secondo Google Image

    Qualche giorno fa, in contemporanea al lancio di Google Instant, proposi l’alfabeto secondo Google, idea che per la verità ebbero anche altri nelle ore... Leggere il seguito

    Da  Soloparolesparse
    INTERNET, MEDIA E COMUNICAZIONE, MOTORI DI RICERCA
  • Tanti auguri Google!!!!

    Tanti auguri Google!!!!

    Il doodle di oggi di Google, non lascia scampo, infatti sono passati 12 anni dal 27 settembre 1998, giorno in cui Larry Page e Sergey Brin fondarono l'azienda,... Leggere il seguito

    Da  Aldodoffizi
    INTERNET, MEDIA E COMUNICAZIONE, MOTORI DI RICERCA
  • Google Earth a 360°

    Google Earth 360°

    Sinceramente non uso moltissimo Google Earth. Per me infatti è una specie di dppione di Google Maps + Street View. Certo, non è la stessa cosa e ci sono utilizz... Leggere il seguito

    Da  Vomitoergorum
    INTERNET, MEDIA E COMUNICAZIONE, MOTORI DI RICERCA
  • Google, cosa cerchi oggi?

    Google, cosa cerchi oggi?

    Veder passare lo spot di Google in televisione implica che qualcosa bolle in pentola; e così, ieri sera, per chi gurdava la tv e lo ha notato, sorgeva... Leggere il seguito

    Da  Visualfashionist
    INTERNET, MEDIA E COMUNICAZIONE, MOTORI DI RICERCA
  • Google ricorda Pippi Calzelunghe

    Google ricorda Pippi Calzelunghe

    Il doodle di Google di oggi è dedicato a Pippi Calzelunghe che compie 65 anni, personaggio nato dalla penna di Astrid Lindgren e diventato una serie televisiva... Leggere il seguito

    Da  Franzrusso
    INTERNET, MEDIA E COMUNICAZIONE, MOTORI DI RICERCA
  • Google

    Google

    Parliamoci chiaro, su tutto il pianeta Terra la maggior parte delle ricerche on line avvengono utilizzando Google. Google ti permette di trovare cio’ che... Leggere il seguito

    Da  Tnepd
    INTERNET, MEDIA E COMUNICAZIONE, MOTORI DI RICERCA