Magazine Cultura

Gotico napoletano: talking about simonetta santamaria

Creato il 18 ottobre 2013 da Nickparisi
GOTICO NAPOLETANO: TALKING ABOUT SIMONETTA SANTAMARIA
Sono sempre estremamente soddisfatto quando posso presentare delle scrittrici o degli scrittori italiani ai miei lettori in previsione di una intervista
Adesso è il turno di Simonetta "Simonoir" Santamaria.
 Simonetta è una delle figure più interessanti del 
panorama Thriller ed Horror nostrano, lei però,
 sul suo Sito si definisce anche così : giornalista, irriducibile motociclista, amante dei gatti e delle orchidee.


Napoletana, classe 1962, da sempre appassionata delle opere di Stephen King,  la scrittrice si fa notare nel 2005 quando il suo racconto QUEL GIORNO SUL VESUVIO vince il Premio Lovecraft.  Questa vittoria in un certo senso agirà quasi da volano per la carriera letteraria della Santamaria , che presto dividerà la sua attività equamente tra romanzi, racconti e saggi letterari.
GOTICO NAPOLETANO: TALKING ABOUT SIMONETTA SANTAMARIA
 In particolare saranno i racconti a definire la cifra stilistica e la poetica dell'autrice.  Bisogna infatti tener presente che quella di Simonetta Santamaria è una narrativa che tiene conto di tutti i colori del nero, una descrizione di come le paure quotidiane possano irrompere nelle nostre vite stravolgendole.
I racconti e i romanzi di Simonetta Santamaria sono a metà strada tra il thriller e l'horror, a volte con spruzzate di soprannaturale, ma di un soprannaturale che non è mai invadente ma che anzi, si confonde con le tinte e con le atmosfere mediterranee ( spesso napoletane ).
Storie che colpiscono, che alle volte fanno anche male.
Proprio per questo però risultano più vere.
In particolare è la raccolta DONNE IN NOIR  ( Edizioni Il Foglio ) uscita nel 2005 a rappresentare una perfetta summa dell' epopea al  dell'autrice con ben 11 racconti basati sul lato femminile del thriller. Comunque,  racconti sparsi di Simonetta  Santamaria si possono trovare anche in varie antologie collettive come 365 RACCONTI HORROR PER UN ANNO (Edizioni Delos  -2011) e 365 RACCONTI SULLA FINE DEL MONDO  ( sempre per Edizioni Delos - 2012)
GOTICO NAPOLETANO: TALKING ABOUT SIMONETTA SANTAMARIA
Due soli i romanzi, per il momento, entrambi però di grandissima qualità:
l'agghiacciante (in senso buono) DOVE IL SILENZIO MUORE 
( Edizioni Cento Autori) uscito nel 2008 ed il recente IO VI VEDO  del 2013amara e lucida storia di un ex poliziotto e della sua vendetta, che l'autrice proprio in questi giorni sta promuovendo in un tour per le librerie italiane.
Mentre, per quanto riguarda l'attività di saggista della giornalista napoletana, va segnalato che i suoi  testi VAMPIRES DA DRACULA A TWILIGHT e LICANTROPI-I FIGLI DELLA LUNA  (entrambi pubblicati dalla partenopea Gremese ) sono stati tradotti in Spagna e Francia
Quando non scrive Simonetta Santamaria ama andare in giro in moto assieme al marito chirurgo (che spesso, suo malgrado, le fa anche da consulente scientifico ) nonché giocare a playstation assieme ai suoi due figli.
 Insomma, inutile dire che tra pochi giorni vi presenterò un altra bellissima intervista.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :