Magazine Cultura

Guadando il fiume dei ricordi fo scoperto che...

Creato il 30 agosto 2012 da Luigiderosa @Luigi2006
Guadando il fiume dei ricordi fo scoperto che...
La ricetta del cuore in subbuglio
di Viola Ardone
2012, Salani 256p., € 14,90
Rette,punti,angoli,la vita, i rapporti con gli altri si possono tradurre in simboli matematici,in figure geometriche? Dafne, architetto in carriera,napoletana verace trapiantata a Milano per lavoro, fin da bambina ha cercato di tradurre le relazioni con gli altri, con i genitori, con il fratello e la dolcissima nonna, in punti su di un piano cartesiano,in numeri e operazioni da segnare compulsivamente in un quaderno.Dafne elabora postulati, cerca attraverso la matematica di mettere ordine , di controllare sentimenti, gioie e dolori.Ma la vita è qualcosa di impGuadando il fiume dei ricordi fo scoperto che...revedibile, puoi tracciare mille rette, elaborare mille postulati, alla fine sarai sorpreso da altrettante eccezioni e se non fosse così...Il romanzo di Viola Ardone è un testo che sorprende e affascina come il celebre quadro di Francis Bacon "Elephant fording a river" ammirato dalla stessa Dafne in un episodio del racconto insieme al suo amato ingegnere. Nell'opera di Bacon solo ad uno spettatore attento appare l'elefante che, circondato dal blu vischioso del cielo e dell'acqua del fiume che sta guadando, sembra confondersi totalmente con l'ambiente circostante e solo il bianco lucente di una delle zanne ne rivela la presenza. Dafne nei meandri del proprio io cerca risposte a dubbi profondi che ha sull'amore ma negli stessi meandri ci sono dolorosi ricordi di quando era bambina che ha cercato di tenere ben nascosti a se stessa.Bisogna avere il coraggio di guardarsi dentro, di guadare il fiume della vita, trovare quella zanna lucente che è la chiave di lettura del quadro psicologico delle nostre nevrosi, nel buio vischioso dell'inconscio scopriremo dolori nascosti e paure che andranno elaborate, solo allora, raggiungeremo l'altra riva, ma è un percorso fatto di sentimenti e passioni che non possono essere ridotti a formule matematiche anche se, come scoprirete leggendo questo racconto accattivante e colto, basta poco, basta una semplice ricetta per dare pace ad un cuore in subbuglio.
di Luigi De Rosa
Il testo è disponibile in libreria.
Consigliato anche a chi ha letto:
Cosa indossare con un cuore spezzato di Samia Murphy

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines