Magazine Italiani nel Mondo

Guidare a cuba

Creato il 21 giugno 2010 da Astonvilla
GUIDARE A CUBA
Molte persone che conosco da anni a Cuba tassativamente si rifiutano di guidare e di conseguenza di affittare qualunque mezzo di trasporto.
Le loro argomentazioni sono legittime anche se personalmente non la vedo come loro.
Parlano dello stile di guida del cubano,delle strade e sopratutto delle conseguenze in caso di incidente.
Su quest'ultimo fattore hanno ragione a Cuba avere un incidente e' un gran casino,alla fine ti cavano il sangue sopratutto se c'e' qualche piccolo danno a terzi ma questo e' un lungo discorso che faro' un altra volta.
Le altre argomentazioni mi sembrano un tantino esagerate,poi ognuno fa quel che vuole ovviamente.
Se si e' abituati al traffico di una citta' italiana a Cuba guidare e' una barzelletta,sopratutto in una provincia come quella tunera dove si ci sono parecchie auto ma dove il traffico vero e' limitato al mattino presto e principalmente in un paio di vie.
I cubani guidano con molta piu' prudenza degli italiani e di conseguenza e' difficilissimo avere incidenti anche se tutto e' sempre possibile.
Le strade rispetto a 10 anni fa sono molto migliorate,la caretera central e' al livello di una nostra buona strada provinciale,c'e' qualche buco ma anche a Torino dopo 2 giorni di pioggia si apre di tutto.
Bisogna pero' cambiare stile di guida rispetto al modo italiano che definire "sportivo" e' un eufemismo,a Cuba esiste,come da noi del resto,un codice della strada che va rispettato alla lettera.
Se c'e il PARE (lo stop) ci si ferma e basta,non si rallenta per vedere se c'e' qualcuno ma ci si ferma,se si e' in scooter si mette il piede a terra,non ci sono santi anche perche' immancabilmente dopo lo stop c'e' un policia messo li' apposta per mettere a pecora chi invece non si ferma.
Se ci sono i binari del treno ci si ferma,se sei vicino a un punto edi control si va ai 60 all'ora (prima era 40) e si mantengono ampie distanze da quello davanti,se ci sono limiti di velocita' si rispettano.
Cose normali ma che per molti italiani vanno di nuovo imparate.
In caso contrario sono minimo 3 multe al giorno di 30 cuc ciascuna.....
Bisogna fare poi un po' di attenzione a guidare di notte,se proprio si deve,sopratutto fuori dalle citta',non c'e' illuminazione,le bici non hanno luci,i carretti pure....nulla di che occorre solo guidare con un po' di prudenza.
Basta non farsi sempre riconoscere come i soliti italiani indisciplinati e fila tutto liscio,personalmente negli ultimi 4 mesi a Cuba ho preso una multa,giusta e 3 volte mi hanno fermato,con ragione,ho ammesso la colpa con un sorriso e mi hanno fatto ripartire senza multa ma con la promessa che alla prossima non la scampavo piu'.
So che a La Habana spesso la policia ferma per.....arrotondare beh...a Tunas non succede,se ti fermano una ragione c'e' ed e' bene con quella polizia evitare di fare i furbi per non andare incontro a guai peggiori.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Santeria a cuba

    Santeria cuba

    Chiunque abbia un minimo di esperienza cubana non puo' non essersi imbattuto nella Santeria.Essendo dichiaratamente ateo sono aperto a tutte le religioni che... Leggere il seguito

    Da  Astonvilla
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Matrimoni fra stranieri a cuba

    Matrimoni stranieri cuba

    Cuba è diventata una nuova ‘Las Vegas’: c’é un boom di stranieri che viaggiano sull’isola per sposarsi. L’anno scorso sono stati celebrati nell’isola circa 300... Leggere il seguito

    Da  Astonvilla
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Da "cuba mi amor"

    "cuba amor"

    Garcia Lorca scriveva di aver visto a Cuba le donne + belle del mondo. Sicuramente la mescolanza di tante etnie ha prodotto delle bellezze rare, ma io,... Leggere il seguito

    Da  Astonvilla
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Da gente di cuba

    gente cuba

    10/6/2010Argomento interessante,volevo parlarne sul blog ma visto che sono passato da qua' dico la mia....se ancora mi e' possibile. Leggere il seguito

    Da  Astonvilla
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Nerds a cuba

    Nerds cuba

    Una domanda che faccio sempre quando un ragazzo o una ragazza si presentano in ufficio da me per un colloquio e' quella sul perche' vogliono fare proprio gli... Leggere il seguito

    Da  Astonvilla
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • La vera cuba

    vera cuba

    E' un dovere e un piacere iniziare a parlare di Cuba iniziando dalla sua gente. I cubani fanno la ricchezza e la bellezza di Cuba, non certo i luoghi o la loro... Leggere il seguito

    Da  Astonvilla
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Da italia - cuba

    italia cuba

    "Oye, Mulata! Sabes donde toca el medico en la noche?" Quando ho sentito la voce e la macchina che si fermava, ho fatto un salto dallo spavento. Leggere il seguito

    Da  Astonvilla
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI