Magazine Cinema

HAPPY FAMILY (Italia, 2010) di Gabriele Salvatores

Da Kelvin
HAPPY FAMILY (Italia, 2010) di Gabriele Salvatores
Due ragazzetti sedicenni, apparentemente più adulti della loro età, decidono follemente di sposarsi e in questo modo "destabilizzano" le loro rispettive famiglie. A causa di un banale incidente stradale, uno sceneggiatore pigro e sfaccendato viene catapultato per puro caso al centro della vicenda e ne tirerà fuori una bella storia: che lo coinvolgerà in prima persona, e non solo dal punto di vista lavorativo... Questo è l'incipit di Happy Family, il film con cui Gabriele Salvatores torna ad una dimensione più intimista e "collegiale" di cinema dopo le atmosfere forti di Comediocomanda. Tratta da una pièce di Alessandro Genovesi, la pellicola rivela fin dalle prime inquadrature la sua struttura teatrale, ragion per cui la sua riuscita dipende, per forza di cose: a) in primis dalla sceneggiatura (ottima) b) in secundis dalle performances di tutti i vari attori, più o meno protagonisti (bravissimi). Sì, possiamo davvero dire che Happy Family è il miglior film del regista premio Oscar da svariati anni a questa parte: un lungometraggio surreale, grottesco, per certi versi strampalato, ma dove da ultimo tutti i tasselli vanno al loro posto e il risultato finale è decisamente sopra la media.
Intendiamoci, Salvatores è un gran furbacchione e non ha inventato nulla: Happy Family deve molto al talento visionario e onirico di Wes Anderson (ricordate I Tenenbaum?), nonchè alla genialità di Michel Gondry, per non parlare delle atmosfere ovattate e familiari della Manhattan di Woody Allen. Un caleidoscopio di generi che comunque lascia soddisfatto e un po' sorpreso lo spettatore medio, per una volta disabituato alla visione di una pellcola "strana" e, per quanto (lo ripetiamo) non originalissima, sicuramente "diversa" rispetto ai canoni sempre più omologati e incartapecoriti della produzione italica. Happy Family piace perchè parla di un mondo "diverso", atipico, immaginario: una città (Milano) dove ci sono i gabbiani ma non il mare, un microcosmo familiare fatto di genitori sballati, fricchettoni oppure gelidi e inamidati (i padri) e di donne nevrotiche, cocciute e ubriacone (le madri) che davvero hanno ben poco da insegnare ai loro figli. Due famiglie moderne, improbabili, fragili, che rispecchiano davvero bene il precario equilibrio su cui si regge la società moderna.
C'è un po' di Pirandello, un po' di Chaplin, un po' di Groucho Marx... un po' di tutto in questo film fresco e vitale, un po' amaro e un po' dolce, divertente e malinconico, che fa ridere ma anche pensare. Difficile chiedere di più.VOTO : * * * *

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Happy Family

    Happy Family

    “Questo film è dedicato a chi ha paura”Ecco, io ho paura che a Salvatores siano finite le cose da raccontare. L’ultima dedica che ricordo in un film di... Leggere il seguito

    Da  Jackragosa
    CINEMA, CULTURA
  • Marrakech Express - Gabriele Salvatores (1989)

    (Id.)Visto in Dvx.Salvatores confeziona un film sull'amicizia on the road, e sul valore catartico del viaggio, con una certa puzza di morale in molte... Leggere il seguito

    Da  Lakehurst
    CINEMA, CULTURA
  • Happy Family

    Happy Family

    La vita fa paura. O meglio vivere innesca mille paure. Perchè non esiste una trama, non si sa mai "come andrà a finire", non ci sono registi che dirigono,... Leggere il seguito

    Da  Filmdifio
    CINEMA, CULTURA
  • Happy Family

    Happy Family

    "Happy Family" sta al cinema italiano come una boccata di aria fresca sta al torrido clima estivo. Salvatores non crea un film, ma si diverta a destrutturare i... Leggere il seguito

    Da  Ludacri87
    CINEMA, CULTURA
  • Happy Birthday, Tim Burton

    Happy Birthday, Burton

    Tim Burton oggi compie 52 anni. Il regista, folle espressione di un mondo interiore che colpisce l'immaginario di ogni età, è figlio dell'Espressionismo... Leggere il seguito

    Da  Ludacri87
    CINEMA, CULTURA
  • Sly & the family (The Expendables)

    family (The Expendables)

    The Expendables – I mercenari(USA 2010)Regia: Sylvester StalloneCast: Sylvester Stallone, Jason Statham, Jet Li, Mickey Rourke, Dolph Lundgren, Eric Roberts,... Leggere il seguito

    Da  Cannibal Kid
    AVVENTURA / AZIONE, CINEMA, CULTURA
  • Happy Family (DVD)

    Happy Family (DVD)

    Ezio Colanzi (Fabio De Luigi) sta scrivendo una sceneggiatura per un film quando, a causa di un banale incidente stradale, finisce catapultato proprio nel... Leggere il seguito

    Da  Taxi Drivers
    CINEMA, CULTURA

COMMENTI (1)

Da  Sabrina2007
Inviato il 11 aprile a 09:47
Segnala un abuso

bellissimo film:)))