Magazine Ecologia e Ambiente

Ho la casa invasa dalle formiche

Creato il 07 luglio 2011 da Greenkika
Tweet

Ant

Formichine oh, formichine, vi trovo in tutti gli angoli e i pertugi di casa. Se i mici abbandonano un pezzo di croccantino in giro, voi subito lo ricoprite con la vostra brulicante ombra nera.
Più volte vi ho scopate via senza troppo successo, cercando di non uccidervi, ma voi il messaggio proprio non lo recepite.

Così ho chiesto in giro, e mi hanno detto che il borotalco vi allontana, che la menta vi è indigesta, che il bicarbonato vi fa fuggire a zampette levate.

Allora ho tracciato un pentacolo di borotalco circondando la ciotola dei miei gatti sperando che voi creaturine non entraste nel cerchio di Satana, ma niente.
Poi ho gocciolato dell’olio essenziale di menta per tutti gli angoli della cucina ma ancora niente, la casa però sapeva molto di pulito.
Per non parlare del bicarbonato, che non vi ha minimamente agitate, ma quando poi laverò i pavimenti con l’aceto farò un sacco di schiuma.

Insomma, io che non ammazzo altro che zanzare (ma è autodifesa) con le mie nude mani, non potrei MAI pensare di avvelenare orde di formichine a cui spesso invece mi ritrovo a salvare la vita dall’annegamento in colossali gocce d’acqua sul lavandino.

Mama poi mi ha dato la polvere di piretro, da spargere dietro ai vasi e dove i gatti non possano arrivare, così che le formiche si allontanino.
Ma non sono sicura che lo userò, per i gatti, per le piante, per.

Papà invece ha chiesto se io non abbia qualche cadavere nascosto sotto il frigo, lì a marcire nei secoli dei secoli.

Così ecco che chiedo il vostro consiglio, a parte quello di ripulire tutta casa come si deve, un giorno o l’altro.
Ebbene, COME rimediate alle adorabili MALEDETTE formichine senza far loro del male?

Foto: Flickr


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog