Magazine Cucina

"I buttigghi"

Da Danita

E' tempo di conserve. L'estate ci offre tante verdure, ortaggi e frutta che in inverno ci mancano, ecco perchè è il momento di fare marmellate, conserve etc.!!
Nelle nostre zone c'è proprio una grande tradizione quella delle "buttigghi" da noi si dice "facemu i buttigghi" ossia fare la conserva della salsa di pomodoro ;-).
Nella tradizione popolare, "i buttigghi" vengono fatte facendo cucinare il pomodoro "ne quarari" una grande pentola alimentata direttamente dal fuoco della legna o con i "bruciaturi" e solitamente si organizzano giornate intere in campagna e con l'occasione, spesso, si fa anche la pasta fresca, le lasagne, proprio per assaporare in giornata la salsa :-) C'era anche una tradizione particolare :-) quella di fare le lasagne, metterla "ne maiddi" (quelle che avete visto nella preparazione "ru strattu") e mangiare tutti in quelle :-)
Si comprano o si raccolgono i pomodori, meglio se di diverso tipo, si lava e si stende al sole, si cucinano "na quarara", poi si passano "no passapumaroru" anche se prima si faceva rigorosamente a mano con apposito attrezzo :-) e si cucina di nuovo. Appena è pronta si mette nelle bottiglie.
Questa, assieme a quella "ra strattu" è una delle tradizioni culinarie più inculcate nella nostra zona e ancora oggi, in quasi tutte le famiglie di Casteldaccia, c'è il "rito" ri buttigghi :-)
(foto tratte da internet)

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines