Magazine Lifestyle

I consigli per scegliere la biancheria intima per le nozze

Creato il 09 settembre 2015 da Tisposo.it

I consigli per scegliere la biancheria intima per le nozzePer il giorno più importante una sposa deve scegliere non soltanto l’abito e gli accessori, ma anche la biancheria intima giusta. I consigli degli esperti.

Prima di arrivare al giorno del matrimonio, una sposa deve occuparsi di tantissime cose e deve operare delle scelte a volte difficili e complicate per le quali i consigli degli esperti risultano sempre molto utili.

Tra queste figura in primo piano la scelta dell’abito e degli accessori e, cosa assolutamente non secondaria, della biancheria intima giusta per il giorno delle nozze.

Quest’ultimo è un aspetto tutt’altro che secondario cui deve essere riservata la massima cura e attenzione in quanto è molto importante riuscire ad indossare un modello semplice e soprattutto comodo, che sia ovviamente in totale sintonia con l’abito.

Abbiamo chiesto allo staff di Lamì Lingerie, portale dedicato alla vendita di biancheria intima e abbigliamento sexy per ogni occasione, qualche consiglio per scegliere al meglio l’intimo per il giorno delle nozze.

  1. 1.   È importante provare la biancheria prima del giorno del matrimonio

È estremamente importante verificare che la biancheria scelta non sia visibile una volta indossato l’abito ed è importante fare questa operazione qualche giorno prima delle nozze in modo da poter eventualmente correre ai ripari. Scegliete inoltre completi comodi e della marca che usate di solito, così da non avere spiacevoli sorprese come il ferretto che tortura o la spallina che scivola.

  1. 2.   Il reggiseno deve essere scelto in base al tipo di abito

Per gli abiti scollati sul retro, è presente in commercio una vasta gamma di reggiseni che si allacciano in vita, e non sulla schiena. Con i bustier o i monospalla scegliete un reggiseno a fascia, magari push up, in modo da sottolineare le vostre forme.

Con abiti fluidi, tipo sottoveste, è meglio optare per il classico triangolo. I colori più adatti sono naturalmente quelli che appartengono alla gamma del bianco, partendo dal ghiaccio fino al cipria.

  1. 3.   La scelta degli slip

La soluzione ideale è la microfibra: comoda ed elastica, non segna la silhouette ed è indicata per ogni tipologia di abito. Molto adatta è anche la biancheria shaping “contenitiva”, per creare un “lato B” perfetto e mascherare ogni tipo di difetto.

Sarà perfetto anche il cotone, comodo, anallergico e soprattutto anti stress.

  1. 4.   Non rinunciate mai alle calze

Le calze sono un must assoluto, specialmente se il matrimonio si celebra con rito religioso. Per quanto riguarda il colore e il modello si può spaziare dal bianco al color carne; la linea autoreggente è quella che solitamente garantisce maggior comfort. Assolutamente da evitare invece è la calza a rete, decisamente poco adatta per un’occasione così speciale.

  1. 5.   Per la prima notte di nozze optate per un completo diverso

In questo caso il modo per non sbagliare è scegliere una lingerie che sia disegnata sul proprio fisico. Il colore non è obbligatoriamente bianco: la moda punta sul bronzo, sul verde acqua, sul salvia, sul leopardato. Ma anche il nero è concesso.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines