Magazine Opinioni

I dipendenti pagano il conto per tutti

Creato il 27 ottobre 2011 da Renatocappon

I dipendenti pagano il conto per tuttiIn Europa ci avevano chiesto dei provvedimenti per lo sviluppo e la crescita, il nostro Governo ha risposto con questa lettera; arriveranno quindi licenziamenti facili, la mobilità per i dipendenti pubblici e la pensione a 67 anni. Ma la crescita dov’è?Non c’è traccia di liberalizzazioni, di riforma degli ordini professionali, di defiscalizzazione del lavoro dipendente, di rilancio dell’occupazione giovanile e soprattutto nessuna menzione sulla “patrimoniale” ormai invocata da tutti.

La UE ci promuove con riserva, ma francamente questo conta abbastanza poco quando a promuoverci sono Paesi dove il lavoro dipendente, al contrario di quanto accade nel nostro Paese, può contare su retribuzioni almeno dignitose e su servizi efficienti per le persone e per le famiglie, insomma Paesi dove si può sopravvivere anche in caso di crisi. Chiunque si candida a costituire una vera alternativa per il nostro Paese deve partire da qui,proprio da dove era partito Robin Hood, serve il coraggio di dire con chiarezza che se si vuole crescere davvero è arrivato il momento di “togliere ai ricchi per dare ai poveri” .Attendo commenti perspicaci.

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • I ricchi non conoscono crisi

    ricchi conoscono crisi

    Se in tempi non molto lontani la riscossa del popolo risiedeva in una telenovela messicana dal titolo: “Anche i ricchi piangono”, oggi, la crisi la subisce... Leggere il seguito

    Da  Ilsegnocheresta By Loretta Dalola
    OPINIONI, SOCIETÀ
  • I nominati

    La Camera dei deputati somiglia a una classe di ripetenti che non conoscono i libri di testo e faticano a parlare in italiano. Leggere il seguito

    Da  Faustodesiderio
    ATTUALITÀ, OPINIONI, POLITICA, SOCIETÀ
  • Gela, nascono i movimenti civici

    Gela, nascono movimenti civici

    Dalle ceneri della politica nascono in Sicilia i movimenti civici ,forme associative che si riuniscono per dare alle varie realtà locali idee e nuove... Leggere il seguito

    Da  Cirignotta
    OPINIONI, SOCIETÀ
  • La gnocca e i mutui

    Da una parte ci sono la buvette, la gnocca e le barzellette, dall’altra i mutui, le tasse e i licenziamenti. Nel mezzo c’è il presidente del Consiglio che... Leggere il seguito

    Da  Faustodesiderio
    ATTUALITÀ, OPINIONI, POLITICA, SOCIETÀ
  • o’Spread e i botti proibiti

    o’Spread botti proibiti

    Personalmente la trovo un’usanza stupida e inutile, mandare in fumo, letteralmente, dei soldi per degli scoppi e dei rumori, ma e’ normale che non tutti... Leggere il seguito

    Da  Mriitan
    ATTUALITÀ, OPINIONI, SOCIETÀ
  • I ghetti della mente

    Mi intrometto nella querelle sulla presunta ghettizzazione delle persone GLBT Gay.tv qui e qui) per esprimere quelli che, a mio parere, sono punti importanti... Leggere il seguito

    Da  Marinobuzzi
    OPINIONI, SOCIETÀ
  • I valori della famiglia.

    Insomma: due divorzi, un aborto terapeutico, bestemmie in barzelletta, puttane e orge (va be’, presunte, ma abbastanza probabili). Leggere il seguito

    Da  Spiattalo
    OPINIONI, SOCIETÀ

Magazines