Magazine Cultura

I discorsi degli oscar che avremmo dovuto sentire

Creato il 28 febbraio 2015 da Cannibal Kid
Condividi
Quest'oggi, sui blog cinematografici di tutto il mondo o per lo meno di tutta Italia si parla dei più grossi scandali commessi dall'Academy nel corso della sua storia. Quali sono stati i più clamorosi errori? Quali sono stati gli Oscar più scandalosi mai assegnati? Ognuno tra i blogger partecipanti ha fatto la sua scelta e potete leggerle cliccando sui loro nomi qui sotto.

Scrivenny
Cinquecento film insieme
Solaris
Director's cult
In Central Perk
Non c'è paragone
Bollalmanacco
Mari's Red Room
Per quanto mi riguarda, dopo un'edizione 2015 degli Oscar straordinariamente soddisfacente che ha davvero premiato il film migliore dell'anno ovvero l'immenso Birdman, sono andato indietro non di molto, al 2011, quando in maniera vergognosa il modestissimo e noiosissimo Il discorso del re ha battuto pellicole ben più valide come Il cigno nero, The Social Network, Inception e Un gelido inverno. Un anno incredibile per il cinema americano e i solitamente patriottici americani che fanno? Vanno a premiare un film inglese? Un pessimo film inglese?
Ma allora questi son scemi! Io ho così provato a rendere giustizia agli sconfitti, provando a immaginare il discorso di ringraziamento che avrebbero fatto se fossero stati loro a vincere, anziché il balbettante Colin Firth de Il discorso del re.
Ecco i discorsi non del re ma degli Oscar che avremmo dovuto sentire se l'Academy avesse compiuto delle scelte differenti, in quel disgraziato 2011.
E se avesse vinto... Il cigno nero I DISCORSI DEGLI OSCAR CHE AVREMMO DOVUTO SENTIRE
Ritira l'Oscar Natalie Portman:
“Grazie, grazie, siete tutti meravigliosi. Per ringraziarvi come si deve mi vi farei tutti. Tutti e tutte. Ciaaao Vincent Cassel, anzi bonsoir, sono proprio curiosa di vedere se è vero ciò che dicono su di voi francesi...” PAUSA A EFFETTO “No, non mi riferisco ai french kiss. Parlo del fatto che dicono che voi francesi siete tutti gay.” RISATE DEL PUBBLICO “Ciao Mila, bella maiala, quanto mi ti farei pure te...” PAUSA A EFFETTO “Oops, mi sa che mi ti sono già fatta. E pure alla grande.” RISATE DEL PUBBLICO E STANDING OVATION
E se avesse vinto... The Social Network

I DISCORSI DEGLI OSCAR CHE AVREMMO DOVUTO SENTIRE

"Hey tu, mi ricordi qualcuno..."
"Ah sì? Anche tu."


Ritira l'Oscar Mark Zuckerberg: “Grazie per questo Oscar. Adesso mi faccio un Selfie in cui sono qui sul palco, la posto subito sul mio fichissimo profilo Facebook e voglio che tutti clickiate su “mi piace” immediatamente.” APPLAUSI DEL PUBBLICO “No, non applaudite, stupidi attorucoli senza cervello. Usate le vostre mani per clickare like sui vostri cellulari, forza! Ce la fate, oppure senza un copione davanti non siete in grado di combinare nulla?”
E se avesse vinto.... Inception
I DISCORSI DEGLI OSCAR CHE AVREMMO DOVUTO SENTIRE

Ritira l'Oscar Christopher Nolan: “Vorrei ringraziare la mia mente geniale che mi ha fatto venire in mente l'idea geniale per questo film geniale, ovvero quella che un'idea installata nella mia mente geniale possa dare vita a un film ancora più geniale che voi umani non riuscireste mai a immaginare nemmeno nei vostri sogni più fantasiosi. Avete capito? O per voi stupide menti semplici i miei discorsi geniali sono troppo complicati proprio come i miei film geniali?
Hey, perché nessuno mi applaude? Dove state andando tutti?”
E se avesse vinto... Un gelido inverno
Ritira l'Oscar Jennifer Lawrence
Jennifer?
Jeeennifer???
I DISCORSI DEGLI OSCAR CHE AVREMMO DOVUTO SENTIRE

Oh no, Jennifer Lawrence è caduta sulle scale e non ce l'ha fatta ad arrivare sul palco. La stanno portando via in barella. Al suo posto ritira il premio...

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog