Magazine Cinema

i-FILMSonline

Creato il 30 agosto 2012 da Ifilms
Dettagli
Scritto da Sara Barbieri
Categoria principale: Festival
Pubblicato: 30 Agosto 2012
Kirill Serebrennikov  

izmenaPrimo film presentato alla Sessantanovesima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, Izmena (Betrayal) del russo Kirill Serebrennikov parla di tradimento, come si può arguire dal titolo stesso. Nel caso specifico, tradimento di cui sono vittime una donna e un uomo, i cui rispettivi marito e moglie intrecciano una relazione; universalmente, elevando a simbolo il suddetto tradimento, analizzando le rispettive reazioni dei coniugi cornificati ed associando l’ambiente all’interiorità dei personaggi, il tutto condito da virtuosismi tecnici decisamente fuori luogo.

 

  

 

Se però la prima parte, pur eccessivamente carica di metafore e decisamente lenta ed opprimente (caratteristica che pare essere predominante nei film russi; Sokurov, vincitore della scorsa edizione del Festival con il Faust, nonché i suoi ferventi ammiratori, vogliano perdonarmi), è tutto sommato coerente, la seconda vira senza alcun preavviso verso una soluzione giallistica: il risultato è a tratti grottesco e involontariamente comico: i personaggi agiscono senza logica, la sceneggiatura è lacunosa, l’opera manca di fluidità, lasciando lo spettatore perplesso e stranito di fronte ad un messaggio che non si riesce a comprendere appieno. Film ambizioso ma decisamente non riuscito. Festival del rinnovamento, certo. Aspettiamo e speriamo.

Leggi tutto

Non hai le autorizzazioni necessarie per postare un commento.

JComments

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines