Magazine Spiritualità

I frutti dell'albero buono

Da Alessandra @aluzzingher
I frutti dell'albero buonoL’albero buono produce frutti buoni. Chiaramente. Gesù esorta lungamente l’uomo a purificarsi fin nel profondo del cuore e non solamente gli atti esterni, quella cortesia ostentata, gentilezze o complimenti che non hanno radice nel cuore, un cuore interessato ad ottenere, se non beni materiali, affetto da chi cerca di lusingare. Un cuore buono, non può far altro che generare virtù, a prescindere delle sue debolezze dovute alla condizione umana e che servono per mantenerlo nell’umiltà, quella temperatura ideale per non far morire il seme del regno di Dio nel cuore.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine