Magazine Cultura

I libri proibiti

Creato il 18 marzo 2011 da Gloutchov

Un mesetto abbondante fa è tornato in auge il desiderio di escludere determinati autori dalle biblioteche e librerie (qui) perché questi avevano sottoscritto un documento che aveva parvenza di voler appoggiare la causa di Cesare Battisti.A parte il putiferio che questa notizia scatenò sia nella popolazione della rete, sia nei salotti culturali di ogni città e regione italiana, il gesto della Provincia di Venezia mi ha acceso una curiosità quasi morbosa verso i cosiddetti libri proibiti.Una breve ricerca su internet e... ecco comparire (qui) una lista veramente ben fatta di ogni testo che fece scalpore e scatenò anatemi contro sé stesso.
Ecco qualche titolo preso a casaccio dall'elenco:

  • Ulisse (James Joyce), rimase sulla lista nera statunitense per quindici anni a causa del contenuto sessuale.
  • Il signore delle Mosche (William Golding), fu censurato per via della descrizione del suicidio di un minorenne.
  • Alice nel Paese delle Meraviglie (Lewis Carroll), fu censurato in Cina perché metteva gli animali sullo stesso piano dell'uomo.
  • Le Avventure di Sherlock Holmes (Arthur Conan Doyle), fu vietato in Unione Sovietica non per il tema del libro bensì a causa del credo dell'autore, che 'occultava alcune cose'.
  • Frankenstein (Mary Shelley), fu censurato perché, parole del New York Times, "indecente, discutibile e osceno".
  • La fabbrica di cioccolato (Roald Dahl), fu censurato nel Colorado perché il suo contenuto presentava una filosofia di vita povera.

E la lista è lunga, partendo da Dante Allighieri, passando per Harry Potter, Macchiavelli, Boccaccio, Dan Brown, Bradbury, Orwell e... beh, se siete curiosi, qui potete approfondire ed eventualmente, anche acquistare una copia di questi libri "maledetti".


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • I luoghi nella narrativa.

    “Per piazza in urbanistica si intende un luogo racchiuso all'interno di un centro abitato, più largo delle strade che vi convergono, in maniera che si crei un... Leggere il seguito

    Da  Ciessedizioni
    CULTURA, LIBRI
  • I vincitori dei QUIZ!

    vincitori QUIZ!

    QUIZ 1Complimenti a Giada/saetta9! @@@ QUIZ 2 COMPLIMENTI [email protected]@@ QUIZ 3Complimenti a Giovanna! Leggere il seguito

    Da  Tuttosuilibri
    CULTURA, LIBRI
  • I fratelli di Emma

    fratelli Emma

    Tore Aune, l’autore di Nuvoloni su via del Bombo, è nato nel 1970 ad Asker, in Norvegia.Vive a Oslo, dove ha lavorato come traduttore, insegnante e giornalista. Leggere il seguito

    Da  Zazienews
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • I minatori dell’Alaska

    minatori dell’Alaska

    Dato alle stampe nel 1900, I minatori dell’Alaskaè uno dei romanzi in cui Emilio Salgari ha dato maggior sfogo alla propria immaginazione. Leggere il seguito

    Da  Antonino1986
    CULTURA, INFORMATICA, LIBRI
  • Puse’ i studien, puse’ i diventen scemi*

    Puse’ studien, puse’ diventen scemi*

    *più studiano, più diventano scemi Ho pensato a lungo a come introdurre questa recensione, poi mi son sovvenuta di questa frase che mio nonno paterno,... Leggere il seguito

    Da  Masedomani
    CULTURA, LIBRI
  • I miserabili

    miserabili

    di Victor Hugo Voto: ?/10 Nel 1815, monsignor Charles-François-Bienvenu Myrial era vescovo di Digne. Era un vecchio di circa settantacinque anni; occupava la... Leggere il seguito

    Da  Phoebes
    CULTURA, LIBRI
  • I viaggi dell' inferno

    viaggi dell' inferno

    Dire che mi sono ispirata ai suoi Viaggi, è un po' pretenzioso per me, ma sicuramente l' idea dei Viaggi di Gilles non mi avrebero sfiorata senza l' esistenza... Leggere il seguito

    Da  Teoderica
    CULTURA, LIBRI