Magazine Cultura

I migliori tormentoni estivi 2014

Creato il 12 luglio 2014 da Cannibal Kid
Condividi
La settimana scorsa vi siete dovuti ascoltare i più tormentosi tormentoni offerti dall’estate 2014, oggi visto che siete stati più o meno buoni vi regalo anche la Top 10 dei brani migliori di questi caldi mesi. Almeno secondo il modesto parere di Pensieri Cannibali. A dirla tutta, non è stata affatto una selezione semplice, visto che questa stagione estiva è stata ancora più arida del solito in quanto a musica decente, ma alla fine una Top 10 sono comunque riuscita a tirarla fuori e ve la potete gustare qui sotto. Se invece volete fare un tuffo nelle sonorità del passato, potete recuperare anche le mie classifiche dei migliori e dei peggiori tormentoni estivi di tutti i tempi.
Top 10 – I migliori pezzi dell’estate 2014 secondo Pensieri Cannibali
I MIGLIORI TORMENTONI ESTIVI 2014
10. Avicii “Addicted to You” Sembra Adele remix e invece è un pezzo di Avicii. Per la serie: anche i tamarri hanno un cuore.

9. Ariana Grande feat. Iggy Azalea “Problem” Il singolone teen, o forse sarebbe meglio dire tween, dell’estate 2014. E, se non vi piace perché siete troppo jurassici, non è mica un mio problem.

8. Michael Jackson feat. Justin Timberlake “Love Never Felt So Good” Uno scarto di Michael Jackson degli anni ‘80 è uno dei brani più piacevoli dell’estate 2014. Ciò fa riflettere sulla qualità delle canzoni uscite quest’estate…

7. Jezabels “Endless Summer” Il pezzo “Endless Summer” di questo gruppo australiano in patria è uscito nel 2011 all’interno del loro primo album “Prisoner”, ma le radio italiane lo stanno passando solo adesso, quando intanto la band ha già pubblicato un album tutto nuovo, “The Brink”. In ogni caso, per loro questo pezzo estivo si sta rivelando un successo davvero endless.

6. Kiesza “Hideaway” Ki è sza qua e kome kazzo si è vestita? Non lo so, ma la canzone spakka.

5. Kasabian “Eez-He (Easy)” La base sarà anche leggermente copiata da “Do It Again” dei Chemical Brothers, però quando partono le sue note è troppo easy cominciare a muoversi.

4. Lilly Wood & the Prick “Prayer in C (Robin Schulz Remix)” La preghiera dell’estate. In tutte le migliori chiese.

3. Iggy Azalea feat. Charli XCX “Fancy” Estate 2014: Iggy Azalea = Estate 2013: Pharrell Williams La rapper-popstar Iggy Azalea è la Pharrell di quest’anno, almeno negli USA dove “Fancy” e “Problem” stazionano da settimane ai primi due posti della Billboard chart dei singoli più venduti, in maniera analoga a quanto faceva Williams l’anno scorso con “Blurred Lines” e “Get Lucky”. La differenza? Iggy Azalea è un po’ più caruccia di Pharrell.

2. Calvin Harris “Summer” L’inno tamarro dell’estate.

1. Lana Del Rey “West Coast” Indie tormenton of the summer.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog