Magazine Cultura

I minatori dell’Alaska

Creato il 12 agosto 2011 da Antonino1986

I minatori dell’Alaska

Dato alle stampe nel 1900, I minatori dell’Alaskaè uno dei romanzi in cui Emilio Salgari ha dato maggior sfogo alla propria immaginazione. La vastità dell’ambiente che fa da sfondo alla storia, infatti, ha ispirato moltissimo l’autore che lo ha descritto magistralmente.

I minatori dell’Alaska

Protagonisti di questa avventura sono due cow – boys americani, Back e Bernie, che si troano ad affrontare la sfida più grande della loro vita. In un contesto storico in cui sono in atto le rivolte degli indiani contro il conquistatore bianco, fanno un incontro che cambierà il loro destino.

Mentre sorvegliano la propria mandria di bestiame, si imbattono in un accampamento attaccato dagli indiani e decidono di dare un’occhiata. All’interno scoprono un uomo, sfuggito all’ira delle tribù, ma ridotto in fin di vita. I ragazzi soccorrono lo sconosciuto e vengono a conoscenza delle sue intenzioni: egli è diretto in Alaska, terra desolata ma piena di oro.

Back e Bernie decidono, dunque, di unirsi al viaggiatore per tentare la fortuna con l’estrazione del materiale prezioso. Sul loro cammino, ovviamente, andranno incontro a molti ostacoli e problemi vari. Ne sarà valsa la pena?

Un libro appassionante ed emozionante, questo, con un’ambientazione suggestiva e un po’ atipica per la letteratura salgariana, ma che contribuisce a consacrare l’autore come uno dei migliori scrittori di romanzi d’avventura.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :