Magazine Atletica

I risultati dei Campionati Italiani Master Cassino (FR)

Creato il 07 luglio 2015 da Atleticanotizie.mybog.it
I risultati dei Campionati Italiani Master Cassino (FR)Si sono conclusi ieri a Cassino (Frosinone) i Campionati Italiani Master. Un’edizone record quella di quest’anno che ha visto la partecipazione di circa 2500 atleti. Alla fine delle tre giornate di gare sono stati battuti 11 record . Partendo dagli 800 metri SF50 bis di Barbara Martinelli (Us San Vittore Olona), che dopo il primato di ieri sui 400 si impadronisce anche di quello sulla distanza doppia con 2:24.04. Ha indossato la prima maglia tricolore da allieva, poi quattro presenze in Nazionale assoluta tra cui quella ai Giochi del Mediterraneo nel ’91, prima di interrompere e dedicarsi alla famiglia, per ricominciare quattro stagioni fa.Anche l’altoatesina Waltraud Egger (Sportclub Meran), nell’anno di ingresso in una nuova categoria, non si lascia sfuggire l’occasione di riscrivere l’albo dei record con 3:00.98 sugli 800 SF65. Una protagonista storica del mezzofondo femminile, tant’è che era nel team azzurro ai Mondiali di cross di Monza ’74 vinti da Paola Pigni con l’Italia seconda a squadre. L’attività master per lei è scattata a 50 anni, iniziando una lunga serie di titoli.Due migliori prestazioni nazionali arrivano dalle staffette, con il 53.58 della Liberatletica Roma nella 4×100 SM65 grazie a Paolo Zadro, Sergio Lanciotti, Paolo Palma e Roberto Guardini, mentre lo Sportclub Meran inaugura la lista dei record SM80 sulla 4×100 con Heinrich Amort, Marco Zanol, Guido Mazzoli e Aldo Zorzi in 1:14.95.Tante sfide interessanti, oltre ai primati: nell’alto SM70 si aggiudica la maglia tricolore Lamberto Boranga (Olimpia Amatori Rimini), il celebre ex portiere di serie A, che supera l’asticella alla quota di 1,45. Sui 200 metri SF45 è ancora vincente la messinese Maria Ruggeri (Atl. Villafranca) con 26.11 (+0.2), invece l’intramontabile Emma Mazzenga (Atl. Città di Padova/SF80) ferma il cronometro a 39.99 (+0.6). Si fanno notare anche Marinella Signori (Atl. Virtus Castenedolo/SF50) con 28.34 (-1.1) e Anna Micheletti (Romatletica Footworks/SF60) in 31.22 (-0.6) dopo le affermazioni della giornata precedente, rispettivamente su 100 e 400 metri. Tra gli uomini, netto successo del calabrese Vincenzo Felicetti (Athlon Bastia) sui 200 SM65 in 26.69 (-0.2), e appena due centesimi separano Andrea Villirillo (Fiamma Atl. Catanzaro) da Enzo Proietti (Due Ponti Roma): 26.50 (-0.7) contro 26.52 nella gara SM60.Ancora più serrato il fotofinish degli 800 SM55, conquistati da Franco Maffei (Olimpia Amatori Rimini) con 2:15.50 su Andrea Bussoletti (Tirreno Atl. Civitavecchia), secondo in 2:15.51. Tra gli SM65, assolo in 2:23.83 del siciliano Giovanni Finielli (Gs Tortellini Voltan Martellago), mentre il giavellotto di Marcello De Cesare (Pol. Rocco Scotellaro Matera/SM40) atterra a 61,04. Bel momento in chiusura, con alcuni dei principali componenti dello staff che ha allestito l’evento che festeggiano correndo nella 4×400 metri con la maglia del Cus Cassino. Il quartetto composto da Giovanni Valente, Sergio Calce, Carmine Calce (responsabile organizzativo della manifestazione) e Ciro Attaianese (rettore dell’Università di Cassino) arriva in 5:24.30 per l’argento SM50, praticamente insieme alla formazione con Maurizio Fionda, Valentino Panaccione, Augusto Terranova e Gregorio Tibaldi, al traguardo in 5:24.31 che vale il terzo posto SM55. Presente nell’ultima giornata come ospite d’onore Federica Del Buono, la giovane azzurra che nello scorso inverno ha vinto il bronzo agli Europei indoor sui 1500 metri. Per i master adesso l’attenzione si sposta sui Mondiali di Lione (Francia) dal 4 al 16 agosto, con la finale del Campionato italiano di società master su pista che si disputerà a Bastia Umbra, in provincia di Perugia, nel weekend del 19-20 settembre.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :