Magazine Opinioni

Ib.ru.um il nippuriano

Creato il 09 aprile 2014 da Dariosumer
IB.RU.UM IL NIPPURIANO
Abramo (secondo la Bibbia, in origine il suo nome Abram, "Padre Amato" oppure "Amato dal Padre"): Primo patriarca ebreo al quale si attribuisce la religione monoteistica, la fede in un solo Dio, che la Bibbia chiama "Yahweh".Secondo la Genesi, Dio stipulò con lui un patto per garantire alla sua discendenza le terre tra il fiume d'Egitto (un fiume che scorre in inverno nella penisola del Sinai) e il fiume Eufrate, nella Mesopotamia settentrionale.
IB.RU.UM IL NIPPURIANO
Questo patto era la ricompensa per la sua incrollabile fede nell'unico Dio per aver portato a termine il compito citato nel capito 14 della Genesi, Guerre dei re.
IB.RU.UM IL NIPPURIANO
In guerre atomiche degli dèi (di Zecharia Sitchin) ha messo in relazione questi eventi a quelli descritti nelle tavolette conosciute come i Testi di Khedorla' omer, e ha sincronizzato il momento storico e gli spostamenti di Abramo con le cronologie di Mesopotamia ed Egitto, giungendo alla conclusione che Abramo era nato nel 2123 a.C. a Nippur (Ne.Ibru), centro religioso di Sumer: ecco perché nella Bibbia ebraica viene identificato come Ibri - "un nippuriano"; secondo Zecharia Sirchin ilsuo nome in numero era Ib.ru.um.
IB.RU.UM IL NIPPURIANO
Obbedendo all'ordine di Dio, Abramo si trasferì a Ur, capitale di Sumer, insieme a suo padre, il sacerdote Terah; in seguito si spostò ad Haram (nell'odierna Turchia) e infine a Canaan ( ora Israele). ZS ha dimostrato che quelle migrazioni coincisero con gli eventi riportati nei testi sumeri e babilonese, di epoca successiva.
IB.RU.UM IL NIPPURIANO
Tutti quei documenti narrano anche la Guerra dei re, quando Abramo difese il Porto spaziale situato nella penisola de Sinai. Dopo l'attacco con armi nucleari al Porto spaziale (la distruzione di Sodoma e Gomorra citata nella Bibbia) e la conseguente fine di Sumer, il nome di Abramo venne cambiato nell' Abrhaam semitico; quello di sua moglie Sarai a Sarah (Sara).
IB.RU.UM IL NIPPURIANOI due ebbero un figlio, Isacco. Abramo e Sara vennero sepolti ad Hebron. Vedi Guerra dei re Harran, Nippur, patriarchi Porto spaziale, Testi di Khedorla'omer, Ur.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il fatto ed il misfatto

    fatto misfatto

    Se hai poco da spendere e ti viene un tizio in casa che ti offre denaro quasi a credito, non ti fai sfuggire l’occasione: lo prendi. Rifocilli il tuo... Leggere il seguito

    Da  Prosumer
    OPINIONI, SOCIETÀ
  • Il Bambino e il Drago

    Bambino Drago

    Pubblicità Questo spazio permette al sito di continuare ad offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti! La fiaba Giovedì 17 Ottobre 2013 09:15 Scritto... Leggere il seguito

    Da  Fiaba
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • Il Castagnaccio

    Castagnaccio

    Detto anche “ patona ” il castagnaccio è il dolce tipico dell’appennino tosco – emiliano , ligure e piemontese; si tratta di un piatto autunnale ideato,... Leggere il seguito

    Da  Damgas
    CUCINA, RICETTE
  • il mondo...

    mondo...

    il mondo non è poi così storto se lo guardiamo dal verso giusto Agnese 10 anni foto e parole Buon fine settimana ! guardandolo dal giusto verso... Leggere il seguito

    Da  Letrecivette
    CREAZIONI, HOBBY, LIFESTYLE
  • il mondo...

    mondo...

    il mondo non è poi così storto se lo guardiamo dal verso giusto                                                                                                ... Leggere il seguito

    Da  Lamiamamma
    CREAZIONI, HOBBY, LIFESTYLE
  • Il tunnel

    Mi è sempre rimasta impressa quella battuta (sciocca ve lo dico gia’) in cui una donna chiede al suo uomo “dimmi qualcosa di profondo” e lui “Pozzo”, alchè lei... Leggere il seguito

    Da  Mentalista Darus
    CULTURA, PALCOSCENICO
  • Il cavolo

    cavolo

    Cavolfiori, broccoli, cavolini di Bruxelles, rape e cavolo nero sono da sempre molto apprezzati e utilizzati nella cucina italiana non solo per la versatilità... Leggere il seguito

    Da  Chef Pepì
    CUCINA, RICETTE