Magazine Cucina

Ichi Yakitori...Kudasai (Uno Yakitori per favore)

Da Hedysa
Chi mi conosce lo sa, AMO il Giappone, in tutte le salse, in tutti i modi, in tutti i luoghi, in tutti i laghi...vabbè la smetto. Sanno altresì bene le persone che mi conoscono, che ad una cena giapponese non dico mai di no, ad una proposta indecente, chessò, alle tre di notte saprei solo ribadire "un attimo che mi metto le scarpe", sul pigiama si può soprassedere. Quando sono stata in Giappone, aimè ormai tre anni fa, ho sperimentato questa cucina a pieno, non solo sapori, ma odori, atmosfera, gentilezza e composizione dei piatti. Tutto nella cucina giapponese richiama la perfezione e tocca le corde della soddisfazione dell' animo di chi ha la fortuna di assaggiare queste prelibatezze direttamente in loco. Da noi ormai sono diffusissimi i ristoranti sino-giapponesi, che pur offrendo in molti casi un prodotto abbastanza buono, non riescono, probabilmente per differenze culturali di base, ad offrire un prodotto nemmeno lontanamente simile all' originale. L' amore che ci mette il Shokunin (maestro di Sushi) nello scegliere la parte di pesce migliore, la cura con cui viene disposto sul piatto è quello di più simile all' amore che mi viene in mente quando si parla di cucina. Con i nostri ritmi difficilmente possiamo permetterci i tempi piuttosto biblici che si prendono in Giappone anche solo per la presentazione del piatto. Fino a poco tempo fa cercare di riprodurre a casa nostra la cucina nipponica era impensabile, trovare gli ingredienti impossibile, dovevate provare a chiedere se avevano l' alga nori...! La globalizzazione è venuta così in aiuto a noi amanti della cucina straniera e negli scaffali dei nostri supermercati ormai riusciamo a reperire materie prime di ottima qualità, spesso importate direttamente dal luogo d' origine. Unendo l' amore che ho per questo Paese, quello per la cucina e quello per le persone che poi hanno divorato il piatto, ho cercato di riprodurre una delle mie pietanze preferite... Ichi Yakitori...Kudasai (Uno Yakitori per favore)Ichi Yakitori...Kudasai (Uno Yakitori per favore)Un segreto per non far annerire il bastoncino degli spiedini e non renderlo appiccicoso di salsina è quello di coprire l’ estremità dello yakitori senza carne di carta stagnola…provate! ;) Ichi Yakitori...Kudasai (Uno Yakitori per favore)Questa ricetta è facile e veloce, da proporre per servire a gli amici una cosetta sfiziosa, non usuale e soprattutto per non ridurre la cucina ad un campo di battaglia come mi succede spesso… Con questa ricetta partecipo al contest di Chiacchiere&Cucina;, ovviamente il piatto è Giapponese! ^^ Ichi Yakitori...Kudasai (Uno Yakitori per favore)

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Uno sprit'z alla fragola

    sprit'z alla fragola

    QUESTO DRINK CHE STO PER PROPORVI SI SPOSA BENE CON DEI PICCOLI ANTIPASTI A BASE DI SALUMI E TOCCHETTI FORMAGGIO CHE POTETE PREPARARLI A VOSTRA FANTASIA... Leggere il seguito

    Da  Gian39
    RICETTE, VINO
  • Giorno Uno

    Questo luogo mi logora. Si fanno i conti con il passato qui. Questo luogo non cambia mai. Io sono cambiata. Qui ogni anno si tirano le somme. E si aggiunge un... Leggere il seguito

    Da  Shaina81
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, TALENTI
  • Sono uno scrittore?

    Sono scrittore?

    My W. Diary Ho trovato questo post su Io scrittore: Chi mi garantisce che sono davvero uno scrittore? E poi, che cosa è uno scrittore? e vorrei provare a... Leggere il seguito

    Da  Thid
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • Enrico, uno shrdn

    Enrico, shrdn

    Nella sala era calato un silenzio irreale. L’unico rumore che si avvertiva era il respiro singhiozzante della mamma di Enrico e nessuno osava interromperlo. Leggere il seguito

    Da  Perla
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Uno sguardo al passato

    sguardo passato

    Ieri sera, durante la preparazione e la somministrazione della camomilla a me stesso medesimo (operazioni che eseguo quasi tutte le sere), mi sono rilassato... Leggere il seguito

    Da  Aquilanonvedente
    DIARIO PERSONALE, POESIE, TALENTI
  • Uno strano lamento

    strano lamento

    L'altro giorno la Sorellina ha iniziato a comportarsi in maniera un po' strana, diversa da come ci ha abituato in questi suoi primi quattro mesi di vita. Leggere il seguito

    Da  Bimbiuniverselaura
    BAMBINI, MATERNITÀ, RICETTE
  • Meno uno

    Le vacanze sono agli sgoccioli. Domani la ‘povna, approfittando della compiacenza dell’orario del martedì, che è molto bello, si sveglierà con calma, ma pur... Leggere il seguito

    Da  Povna
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, SCUOLA