Magazine Cinema

Icona di stile: Michelle Williams

Creato il 14 dicembre 2013 da Monica @lovedlens
Icona di stile: Michelle WilliamsNella sua famiglia non ci sono artisti, attori, registi e neanche appassionati di cinema, ma lei, nonostante la diffidenza dei genitori, ha deciso di intraprendere questa carriera. Al contrario di molte colleghe le origini della sua famiglia sono modeste: nata in piccolo paese del Montana, ha vissuto la sua infanzia a Solana Beach ed è la più piccola di cinque figli ... una ragazza come tante che decide d'inseguire un sogno e per riuscire a realizzare il suo obiettivo ed essere più indipendente, dopo qualche esperienza in tv, a 15 anni decide di emanciparsi dai genitori «Mi chiedo se ho fatto la cosa giusta. Non sono certa che la prenderei bene se mia figlia lo facesse a me. Che poi io allora fossi pronta per il mondo è da vedere, ma so che a spingermi c’era un desiderio fortissimo e misterioso. Per molti la voglia di essere attore viene da una figura familiare carismatica, una zia, una nonna. Nella mia famiglia nessuno è artista, e non c’è nemmeno nessuno che ami il cinema! Non so da dove viene. Mi dico che, semplicemente,la maggior parte delle ragazze sognano di diventare attrici. Nel mio caso ha funzionato».Icona di stile: Michelle Williams
Capelli corti e biondissimi, il suo modo di parlare è pacato ma l'atteggiamento è quello tipico delle ragazze all'apparenza fragili e indifese ma capaci di scalare montagne arrivando molto lontano, senza che nessuno se ne accorga. Non è un caso se Ryan Goslin, insieme a lei in Blue Valentine, ha affermato «Michelle è un incrocio tra Brigitte Bardot e Clint Eastwood. C'è qualcosa del cowboy dentro di lei, un immenso spazio interiore, come il Montana».La sua carriera comincia con la televisione, in Italia la conosciamo per la prima volta grazie alla serie tv Dawson's Creek nel quale interpreta una ragazza estroversa e problematica. Poi arrivano film più importanti come I segreti di Brokeback Mountain, film grazie al quale conosce Heath Ledger, dal quale ha avuto una bambina, Matilda. Sempre molto disponibile e attenta a ciò che dice, difficilmente parla del periodo difficile che ha dovuto attraversare in seguito alla prematura scomparsa dell'attore «dopo un anno dalla morte di Heathtutto sembrava ancora possibile. Non mi sarebbe sembrato assurdo vederlo entrare dalla porta di casa. È stato un anno di pensieri ‘magici’ e sono triste all’idea che si sta allontanando da me»Candidata tre volte agli Oscar sembra che sia molto corteggiata da registi importanti, anche se in effetti a notarla non è stato soltanto il mondo del cinema. Una donna dal fisico minuto ma con molto carisma e personalità, uno spirito anticonformista e indipendente che non si piega neanche alle regole della moda. Attenta a mantenere uno stile fresco e personale nella vita di tutti i giorni ma anche sui red carpet, con il tempo è riuscita ad affinare meglio i suoi look tanto da essere notata da stilisti e marchi importanti, tra questi Louis Vuitton che la vuole come volto ufficiale per la nuova collezioneMichelle è una donna che non ama molto parlare di se e della sua vita privata ... sembra più decisa a far parlare il suo talento.Icona di stile: Michelle Williams

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines