Magazine Cultura

Il bambino con il pigiama a righe

Creato il 31 gennaio 2011 da Nicky @NickysBooks
IL BAMBINO CON IL PIGIAMA A RIGHEdi John Boyne
Il bambino con il pigiama a righe
Trama: Caro lettore, sebbene di solito ci riserviamo questo spazio per raccontarti una trama o descriverti dei personaggi, per una volta ci prenderemo la libertà di non farlo. Non solo perché il libro che hai fra le mani è molto difficile da definire, ma anche perché siamo convinti che qualunque nostra parola ti priverebbe del sapore della scoperta. Se comincerai a leggere questo libro, infatti, farai un viaggio. Un viaggio con un bambino di nove anni che si chiama Bruno. (Ma questo non è un libro per bambini di nove anni.) E presto o tardi arriverai con lui in un luogo circondato da un recinto. Di luoghi così al mondo ne esistono molti, ma speriamo che tu non ne conosca mai uno.(dalla quarta di copertina)Giudizio personale: Ho volutamente evitato di fare una sintesi del romanzo, e ho preferito riportare quanto scritto sulla quarta di copertina perché concordo con la casa editrice: questo libro va letto e scoperto pagina dopo pagina. Fare questa recensione mi è molto difficile, in parte perché non vorrei svelarvi troppo, ma soprattutto perché questo libro mi ha segnata, nel profondo, come non credevo fosse possibile. Un po' come accade ne La vita è bella di Benigni, in queste pagine la più grande tragedia del XX° secolo ci viene raccontata con delicatezza, senza che questa venga mai palesata in modo chiaro. Tutto quanto è filtrato dagli occhi di un bambino di 9 anni, che ovviamente non è pienamente consapevole di ciò che accade intorno a lui. La forza di questo libro è proprio qui, nella contrapposizione fra ciò che ci viene raccontato, completamente edulcorato e alleggerito da una narrazione semplice e pensata per bambini e ragazzi, e quello che un lettore adulto e consapevole sa. Ogni episodio, ogni avvenimento qui narrato vi riporterà inevitabilmente a quanto studiato sui libri di storia o a quanto visto in decine di documentari. Un romanzo breve, ma di un'intensità tale da colpirvi nel più profondo, perché non è necessario descrivere nel dettaglio quanto avviene al di là di una rete per riaprire una voragine senza fine nella crudeltà umana. Perché, come scrive Boyne, tutto questo è accaduto tanto tempo fa e non dovrebbe accadere più.Voto: 9 Citazione: "Quando fu lì, premette la faccia contro il vetro e guardò. E ciò che vide gli fece sgranare gli occhi e spalancare la bocca in una grossa O, ma le braccia rimasero rigide lungo i fianchi perché c'era qualcosa là fuori che gli diede un gran senso di gelo e di incertezza."Titolo originale: The Boy in the Striped PyjamasTraduzione: Patrizia RossiEdizione: BurCollana: BurExtraPagine: 211Prezzo: 10,00 €Anno: 2006Codice ISBN: 978-88-17-02253-8
Il bambino con il pigiama a righe

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il raccoglitore di anime

    raccoglitore anime

    Editore: Narrativa NordData di pubblicazione: 2007Costo del libro: 18.60Autore: Alan CampbellMEKE:si tratta di un libro che per me è risultato ostico e noioso,... Leggere il seguito

    Da  Kikka
    CULTURA, LIBRI
  • Il lettore compulsivo e il Natale

    lettore compulsivo Natale

    Il lettore compulsivo che è in me è sempre in conflitto durante il Natale ed i saldi. E pure leggermente depresso. Intendiamoci, non ha nulla contro il Natale i... Leggere il seguito

    Da  Weirde
    CULTURA, LIBRI
  • Il club dei suicidi

    club suicidi

    Titolo: Il club dei suicidi Autore: Albert Borris Casa editrice: Giunti Uscita in Italia: 6 luglio 2011 Prezzo: € 14.50 Il club dei suicidi, uscito il 6... Leggere il seguito

    Da  Very76
    CULTURA, LIBRI
  • Il borsino della spesa

    borsino della spesa

    Finalmente ho comprato gli ultimi due libri ...Leggi ancora | Pubblicato da millecuori | Commenti Tag: il borsino della spesa ... Leggere il seguito

    Da  Aghi
    CULTURA, LIBRI, ROMANZI
  • Il bullismo

    bullismo

    di Naomi Tipping La Nuova Frontiera – pag.16 -e.14,95 “Se sei ferito non nasconderlo”, “Parla con mamma e papà“, “Ricordati che sei speciale”: sono questi alcun... Leggere il seguito

    Da  Centostorie
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • Il...Misundestanding!

    Il...Misundestanding!

    Aaarghhhh! Odio il misundestanding!Quell'escamotage, usato e strausato, nonché abusato dalle scrittrici nei romanzi rosa, quando non trovano ispirazione per... Leggere il seguito

    Da  Junerossblog
    CULTURA, LIBRI, ROMANZI
  • Il noir si rifà il trucco

    noir rifà trucco

    Sabato scorso, in FM su PuntoRadio, si è parlato di trucco e di trucchi. Anche nel segno del noir e dei libri, ovviamente. Io l’ho fatto così. Etimologia Sono... Leggere il seguito

    Da  Paolo Franchini
    CULTURA, LIBRI

Magazines